menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Convegno sul tema Giornalisti minacciati. La professione sotto attacco

Benevento - Il preoccupante e dilagante fenomeno della censura violenta che viene imposta ai giornalisti con minacce, intimidazioni, danneggiamenti, intrusioni, ed anche azioni giudiziarie pretestuose che ostacolano e limitano la libertà di...

Il preoccupante e dilagante fenomeno della censura violenta che viene imposta ai giornalisti con minacce, intimidazioni, danneggiamenti, intrusioni, ed anche azioni giudiziarie pretestuose che ostacolano e limitano la libertà di cronaca, sarà al centro del convegno "Giornalisti minacciati. La professione sotto attacco" in programma a Benevento sabato 20 novembre alle ore 10.45, presso l'auditorium del liceo classico "Pietro Giannone" di Benevento.
Nel corso del convegno, che sarà aperto alla partecipazione del pubblico, verrà anche presentato il secondo rapporto di "Ossigeno per l'informazione", osservatorio sui cronisti sotto scorta e sulle notizie oscurate con la violenza promosso dalla Federazione Nazionale Stampa Italiana e dall'Ordine dei Giornalisti, dal quale emerge che nell'ultimo anno sono addirittura raddoppiate le minacce a giornalisti italiani.
All'incontro, organizzato dall'associazione Sanniopress Onlus e dal Sindacato Giornalisti della Campania con il patrocinio della Provincia di Benevento e dell'Ordine dei Giornalisti della Campania, interverranno il direttore di "Ossigeno per l'informazione", Alberto Spampinato, il presidente della FNSI, Roberto Natale, il presidente dell'Assostampa Campania, Vincenzo Colimoro, il vicepresidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania, Mimmo Falco, e il presidente dell'Assostampa Sannita, Giovanni Fuccio. Il programma prevede, inoltre, le testimonianze dei giornalisti "minacciati" Rosaria Capacchione, Arnaldo Capezzuto e Alessandro Migliaccio e il saluto del presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, del vicesindaco di Benevento, Raffaele Del Vecchio, e della preside del liceo classico "Pietro Giannone", Maria Felicia Crisci. I lavori saranno moderati dal giornalista Billy Nuzzolillo, presidente dell'associazione Sanniopress Onlus.

"L'appuntamento di sabato - spiega il presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile - sarà un'occasione importante, alla presenza dei massimi dirigenti della Federazione Nazionale della Stampa e dell'Ordine dei Giornalisti, per avviare una seria riflessione sullo stato dell'informazione in Italia che è continuamente minacciata e, quindi, rischia di non essere più libera, autonoma e plurale. E' necessario condurre una battaglia culturale perché voci libere possano continuare ad avere cittadinanza senza dover fare i conti con minacce inammissibili che infangano anche il nostro Sannio, come testimoniato recentemente dalla giornalista Danila De Lucia, e non rendono giustizia a un popolo tollerante e democratico".
Per ulteriori informazioni sul convegno (che sarà trasmesso in diretta streaming dai siti www.sanniopress.it e www.bcrmagazine.it), e più in generale sul tema dei giornalisti sotto minaccia, è possibile consultare il sito www.cantieridilegalita.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento