menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amesci raccoglie oltre 1000 firme per chiedere al comune l'istituzione del Forum dei Giovani

Napoli - AMESCI, nei giorni scorsi, ha promosso una mobilitazione straordinaria dal titolo "Buona la terza volta (forse)?!?!?" per chiedere al Consiglio Comunale di Napoli, convocato per domani 12 ottobre, l'approvazione dell'atto istitutivo del...

AMESCI, nei giorni scorsi, ha promosso una mobilitazione straordinaria dal titolo "Buona la terza volta (forse)?!?!?" per chiedere al Consiglio Comunale di Napoli, convocato per domani 12 ottobre, l'approvazione dell'atto istitutivo del Forum comunale dei Giovani.
Nei giorni scorsi AMESCI ha realizzato incontri e giornate di volantinaggio nelle maggiori piazze di Napoli, all'interno delle università e delle scuole medie superiori, per raccogliere l'adesione dei giovani napoletani all'appello rivolto a tutti i consiglieri comunali affinché si adoperino ad approvare l'istituzione del Forum dei Giovani. Sono state raccolte ad oggi oltre mille firme che verranno consegnate domani ai consiglieri unitamente all'appello.

"La volontà espressa dai tanti ragazzi che abbiamo incontrato in questa nostra mobilitazione ha bisogno di una risposta seria e concreta: l'approvazione del Forum Comunale dei Giovani di Napoli. Altri rinvii non sarebbero comprensibili né accettabili" - affermano Francesco Gentile e Francesco Micera, delegati di AMESCI al Forum Nazionale dei Giovani.
"L'istituzione del Forum dei Giovani di Napoli è un atto dovuto ai giovani napoletani e non più rinviabile. - afferma Enrico Maria Borrelli, Presidente di Amesci - Noi pensiamo che al terzo tentativo il ceto politico napoletano debba dare seguito a questo impegno, offrendo alla città quel luogo deputato al confronto istituzionale tra i giovani e chi amministra il loro presente ed il loro futuro. E' un provvedimento che non comporta spesa per le casse comunali, per cui non sono comprensibili gli ostracismi e gli abbandoni d'aula ad opera di consiglieri di maggioranza e di opposizione che negli ultimi due consigli comunali hanno penalizzato l'approvazione del Forum. I giovani sono fiduciosi che anche Napoli, come altre grandi città italiane, saprà dotarsi di questo prezioso strumento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rissa in ospedale, direttissima per i 3 arrestati

  • Cronaca

    Muore la giovane sorella del sindaco

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento