menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100924050722_Casuccio

20100924050722_Casuccio

Tornano i missionari di Italia Solidale

Francolise - Ogni giorno 22.000 bambini muoiono di fame nel Mondo e noi cosa facciamo? Lesofferenze dello spirito nel nostro Paese sono sempre maggiori, con il 50 % delle famiglie che sidividono, la depressione che dilaga, la crescita di malattie...

Ogni giorno 22.000 bambini muoiono di fame nel Mondo e noi cosa facciamo? Lesofferenze dello spirito nel nostro Paese sono sempre maggiori, con il 50 % delle famiglie che sidividono, la depressione che dilaga, la crescita di malattie, criminalità e violenze di ogni tipo. E noicosa facciamo? Lo spazio concesso alla rassegnazione è troppo! Serve invece impegnarsi per vederee risolvere i tanti mali correnti alla radice. L'associazione Italia Solidale grazie all'esperienzadel fondatore Padre Angelo Benolli, missionario, antropologo e scienziato, offre delle concreterisposte a queste domande. Non solo, arriviamo in 110 missioni in tutto il mondo sostenendo circa23.000 adozioni a distanza che arrivano da generosi donatori italiani e da comunità di poveri cheaiutano altri poveri in altri continenti. Non solo, andiamo in tutta Italia per ringraziare di personae rendere partecipi i volontari donatori di come salviamo i bambini dalla fame e come sosteniamole persone nello spirito. Si tratta di una nuova cultura di vita basata sull'amore e sulle energiesacre e naturali poste in ogni persona - lo "sviluppo di vita e missione"- che l'esperienza ultracinquantennale di Padre Angelo ha messo in luce in modo unico, partendo dalle nostre famigliefino ad arrivare nei posti più poveri della Terra. E' riduttivo parlarne in breve e vi rimando al sitowww.italiasolidale.org e ai libri di Padre Angelo, che aiutano ormai più di 2.000.000 di persone intutto il Mondo.
Per capire meglio di cosa parlo siete invitati a partecipare il 26 settembre alle 16 presso laparrocchia di S. Germano di Sant' Andrea del Pizzone. All'incontro saranno presenti MarcoCasuccio, missionario da 20 anni con cui ho avuto l'onore di partecipare ad un viaggio missionarioin Uganda a giugno e altri volontari di Italia Solidale. Saranno presenti anche i volontari donatoridella provincia che già fanno con noi questa esperienza d'amore. Un modo per testimoniare comecon soli 25 euro al mese si può salvare un bambino dalla fame, ma anche come questi nuovicontenuti aiutano le persone nello spirito.I volontari donatori di Cancello Arnone, lo scorso maggio sono stati pionieri di questo tipo diiniziativa alla quale era presente anche il sindaco e dove tanti bambini sono stati salvati. Ora ivolontari donatori di Sant' Andrea del Pizzone vogliono portare ancora nella provincia di Casertaquesta esperienza di carità, solidarietà, amore, speranza e muovere anche i loro cittadini in questadirezione. Sono testimoni di questo impegno concreto già 2000 persone in Campania, ma insiemevogliamo far crescere questa solidarietà. Siamo testimoni di persone che partendo dalla carità siimpegnano per diffondere questo modo efficace di salvare i bambini dalla fame e l'incontro didomenica prossima ne è la prova.Forza! Diamoci una mano! Attiviamo un'adozione a distanza allo 06.68.77.999. E' una sanarisposta alla nostra esigenza di amore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento