menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pro loco e Unpli raccologono firme per proprosta di legge 'Custodiamo la nostra storia'

Casapesenna - Con il titolo 'Custodiamo la nostra storia' è stata depositata lo scorso 11 giugno 2010, dall'UNPLI(Unione Nazionale Pro Loco d'Italia), una proposta di legge di iniziativa popolare che dovrà esserecorredata da almeno 50.000 firme di...

Con il titolo 'Custodiamo la nostra storia' è stata depositata lo scorso 11 giugno 2010, dall'UNPLI(Unione Nazionale Pro Loco d'Italia), una proposta di legge di iniziativa popolare che dovrà esserecorredata da almeno 50.000 firme di cittadini elettori per essere ufficialmente presentata alParlamento entro il prossimo mese di Dicembre.
La legge intende salvaguardare e assicurare la valorizzazione del patrimonio culturale immaterialedel nostro Paese, anche attraverso l'istituzione di elenchi di tutela e centri di documentazione; sitratta cioè di quella ricchissima serie di tradizioni scritte e non, usi e costumi, detti popolari, vecchimestieri, danze tradizionali, feste popolari e tanto altro che rischiano giorno dopo giorno di perdersinella modernità, lasciandoci il vuoto di un passato senza una vera storia locale. Al pari la propostadi legge vuole valorizzare e tutelare tutte quelle associazioni di volontariato che ogni giornomantengono vive le tradizioni locali riconoscendo il loro operato e l'impegno profuso nella tuteladel folklore.

La Pro Loco Casapesenna sarà parte attiva in questo processo di raccolta delle firme che il 18settembre coinvolgerà non meno di 5.000 piazze italiane, dove sono attive altrettante associazioniPro Loco, nella giornata nazionale di 'Custodiamo la nostra storia'.Sarà possibile firmare a partire da lunedì 6 settembre recandosi sul Comune di Casapesenna tutti ilunedì e giovedì pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore 18:00 presso l'ufficio Segreteria (responsabileDomenico Falanga). Ricordiamo, poi, che possono firmare tutti i cittadini maggiorenni iscritti nelleliste elettorali.
Vi invitiamo a lasciare la vostra firma per promuovere una legge che tutelerà dalla esasperataglobalizzazione le tante eccellenze della tradizione dei centri minori, salvandole da un oblio chepurtroppo è sempre più incombente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento