menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si festegger la nascita di Agor ONLUS incontriamoci in piazza

Ottaviano - Giovedì 13 Maggio 2010 ore 18.00 presso il Palazzo Mediceo di Ottaviano, immerso nello splendido scenario del Parco nazionale del Vesuvio, si festeggerà la nascita di "Agorà ONLUS incontriamoci in piazza". Associazione non ideologica...

Giovedì 13 Maggio 2010 ore 18.00 presso il Palazzo Mediceo di Ottaviano, immerso nello splendido scenario del Parco nazionale del Vesuvio, si festeggerà la nascita di "Agorà ONLUS incontriamoci in piazza". Associazione non ideologica, democratica che nasce dalla volontà e dall'impegno di alcuni giovani professionisti locali per realizzare attività di interesse generale volte alla promozione sociale e culturale della comunità . Essa, pur conservando la propria autonomia organizzativa, è aperta alla cooperazione con altre associazioni ed enti con cui può intrattenere forme di collaborazione concordate. Agorà ha l'obiettivo di promuovere e diffondere la cultura, l'arte, la tutela dei beni culturali e l'educazione allo sport fra i giovani. Modera il dibattito il Dr. Francesco Gravetti giornalista de Il Mattino. Interverranno: Il Presdiente di Agorà; Anna Saviano , Il vice Presidente di Agorà; Paola Carbonella, Il Tesoriere: Monica Casillo ed Il Segretario: Monica Liguori , che provvederanno ad illustrare ai cittadini ed agli organi di stampa presenti alla serata, i progetti trimestrali pianificati dal direttivo di Agorà. Saranno inoltre presentati tutti i componenti dell'Associazione Agorà. Il tutto sarà allietato da momenti musicali e buffet offerto a tutti coloro che interverranno alla manifestazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento