menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Italia Nostra presenta il programma delle attivit del 2010

Caserta - Sabato 27 marzo, alle ore 17,30, nel settecentesco Palazzo Natale di Casapulla, Italia Nostra Sezione di Caserta presenterà il programma delle attività del 2010.Quest'anno le visite culturali avranno come tema "Dolci Paesaggi": l'Arch...

Sabato 27 marzo, alle ore 17,30, nel settecentesco Palazzo Natale di Casapulla, Italia Nostra Sezione di Caserta presenterà il programma delle attività del 2010.
Quest'anno le visite culturali avranno come tema "Dolci Paesaggi": l'Arch. Fabrizio Mangoni relazionerà quindi su "Dolci città". Seguirà una performance musicale con Doralisa Barletta, Gianni D'Argenzio e Andrea Giuntini. In chiusura della serata, sarà offerto un cocktail con assaggio di dolci.
Il tema scelto quest'anno vuole mostrare la bellezza dei nostri paesaggi, che sono un valore tutelato non solo dalla normativa nazionale, ma anche dalla Convenzione Europea. Essa riconosce il paesaggio come fondamento dell'identità di una popolazione e una risorsa comune per la cui salvaguardia, gestione e pianificazione occorre cooperare. Italia Nostra vuole sottolineare la necessità del recupero delle nostre tradizioni culturali, come quella dolciaria, ma anche denunciare il pericolo che corre il nostro paesaggio con le aggressioni costituite dal Piano casa, dai condoni, dalle errate politiche di sviluppo.
Le visite culturali avranno inizio il 18 aprile con Ravello e Scala (la santarosa), proseguiranno a maggio con la Calabria (le cassatelle con la mostarda), e a giugno con Agnone e Isernia (l'ostia ripiena). Dopo la pausa estiva, si riprende con l'industria dolciaria nel Materano ed i dolci del Vulture; a ottobre la visita è dedicata a Napoli, con pastiera e babà, a novembre al serpente di Natale e al castagnaccio, dolci della tradizione contadina tra Teano e Roccamonfina, in collaborazione con l'Associazione "I Palazzuoli" di vèrsano a Versano.

Per Natale, a S.Marco dei Cavoti si assaggerà il famoso torrone, e un fuori programma sarà dedicato al torrone del Principe di Marcianise.
Sono poi previsti ben tre convegni: a settembre, per i 50 anni del vincolo monumentale sul centro storico di Casertavecchia; il 23 ottobre, in occasione della giornata nazionale di Italia Nostra sui Paesaggi di costa, si parlerà del Litorale Domitio con l'ex Sindaco di Castel Volturno Mario Luise; a novembre, per i 30 anni dal terremoto, si discuterà sulla ricostruzione e sulle attuali emergenze in tema di dissesto idrogeologico, in collaborazione con l'Ordine degli Architetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento