menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100304062657_Giordano3

20100304062657_Giordano3

Chiara Giordano (Campania in Movimento): 'Via libera alla cementificazione selvaggia'

Napoli - Ancora débâcle per l'attuale amministrazione, a colare a picco è il "Piano casa" dopo la bocciatura della Regione alla proroga proposta dal comune di Napoli con la conseguenza che, tutti i comuni che hanno ritardato l'approvazione del...

Ancora débâcle per l'attuale amministrazione, a colare a picco è il "Piano casa" dopo la bocciatura della Regione alla proroga proposta dal comune di Napoli con la conseguenza che, tutti i comuni che hanno ritardato l'approvazione del piano attuativo, potranno usufruire unicamente di quello regionale che lascia campo libero a imprenditori del mattone e affaristi, senza alcuna tutela per il territorio.

E'il caso di Bagnoli dove si potrà costruire a trecento metri dalla linea di costa, mentre nella zona orientale sarà edificabile l'intera area. L'ennesimo colpo al cuore di questa città che, già affoga tra i mille cantieri aperti e mai conclusi, inciampa nelle buche che non risparmiano alcun quartiere, se non quelli residenziali degli amministratori stessi, e che scelleratamente qualcuno ha comparato alle strade di Scampia, dove la situazione è realmente drammatica ha dichiarato Chiara Giordano Presidente dell'associazione "Campania in Movimento".
Insomma in questa Regione gli unici interessi che vengono curati, sono quelli degli sciacalli che lucrano sulla carcassa in cui è ridotta la Campania.Magistrale anche la decisione di rivalutare la zona di Ponticelli attraverso l'apertura di un centro commerciale AUCHAN che, distruggerà la filiera del piccolo commercio, aumenterà le fila dei precari e dirotterà gli introiti verso l'estero invece di farli restare sul nostro territorio ha concluso la Giordano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento