menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100119072429_Bova

20100119072429_Bova

Dibattito su: Emergenza educativa oggi: scuola e famiglia, unalleanza necessaria

Napoli - Domenica prossima 28 febbraio 2010 (ore 11), nella sede dell'Associazione Medici Cattolici Italiani (Amci), sez. San Luca di Napoli (presso la Casa di esercizi spirituali Sant'Ignazio, sita in Napoli alla Cappella Cangiani), si svolgerà...

Domenica prossima 28 febbraio 2010 (ore 11), nella sede dell'Associazione Medici Cattolici Italiani (Amci), sez. San Luca di Napoli (presso la Casa di esercizi spirituali Sant'Ignazio, sita in Napoli alla Cappella Cangiani), si svolgerà un incontro-dibattito sul tema: "Emergenza educativa oggi: scuola e famiglia, un'alleanza necessaria". Presiede: prof. Aldo Bova (presidente Amci San Luca e vicepresidente nazionale Amci). Relatrici: prof.ssa Natascia Villani, associata di Filosofia politica presso l'Università "Suor Orsola Benincasa; e la dott.ssa Donatella Marotta, direttrice Centro scolastico Belforte, Napoli.

"Per migliorare la nostra società bisogna assolutamente partire dalla formazione delle nuove generazioni sotto il profilo culturale, tecnico-professionale e morale. E' necessario unire progettualmente ed operativamente tutte le forze coinvolte. Va tenuto presente quanto ha detto il Santo Padre, Benedetto XVI: "Il rapporto educativo è anzitutto l'incontro di due libertà e l'educazione ben riuscita è formazione al retto uso della libertà", è il commento del presidente Amci, prof. Aldo Bova.
L'incontro, preceduto dalla Santa messa celebrata dall'assistente spirituale padre Vincenzo Pezzimenti alle ore 10, rientra nel quadro degli impegni dell'anno sociale 2009-2010 dei medici cattolici napoletani che si riuniscono con il coinvolgimento degli aderenti all'Amci di tutta la Campania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento