menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Progetto Free Children: sport e laboratori gratuiti per sessanta bambini

Caserta - Partono a Caserta le attività gratuite per i bambini e i giovani promosse dall'Associazione ADISS Onlus. Come ogni anno, dal 2003, l'Associazione casertana guidata da Clementina Ferraiolo, realizza il Progetto "Free Children" consentendo...

Partono a Caserta le attività gratuite per i bambini e i giovani promosse dall'Associazione ADISS Onlus. Come ogni anno, dal 2003, l'Associazione casertana guidata da Clementina Ferraiolo, realizza il Progetto "Free Children" consentendo a centinaia di minori di partecipare gratuitamente alla scuola calcio e ai laboratori ludici e di sostegno scolastico. Lunedì si aprono le iscrizioni per un numero massimo di sessanta bambini. A Napoli, nei Quartieri Stella e Sanità, il Progetto "Free Children" con il finanziamento della Fondazione di Fabio Cannavaro e Ciro Ferrara è già attivo e conta oltre 110 bambini a rischio partecipanti. Il Progetto a Caserta si svolge a Tuoro dove l'ADISS ha anche allestito una nuova sede in Via Cancello. "Il mio impegno e quello di tutta l'Associazione è di creare concrete opportunità per i bambini e i giovani in difficoltà, esposti alle devianze e ai pericoli, residenti in aree periferiche e in condizioni di degrado - spiega Clementina Ferraiolo - credo fortemente che sia fondamentale un sostegno diretto alla famiglia e ai più piccoli, i bambini, per aiutarli a superare le difficoltà di ogni giorno, creando servizi e un vero punto di riferimento. E' questo il nostro modo di dare risposte, di pensare alle politiche sociali partendo dallo sport". L'esperienza dell'ADISS si conferma ogni anno sempre più apprezzata dai bambini e dalle famiglie. L'Associazione punta, in particolare, la sua attenzione sul ruolo sociale ed educativo dello sport.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento