menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pianificazione e organizzazione dei servizi sociali

Lusciano - Pianificazione e organizzazione dei servizi sociali e delle strutture, di cui potranno usufruire, nei prossimi tre anni, le persone meno abbienti che risiedono nei sette Comuni dell'Ambito territoriale C8. E' questo il nuovo obiettivo...

Pianificazione e organizzazione dei servizi sociali e delle strutture, di cui potranno usufruire, nei prossimi tre anni, le persone meno abbienti che risiedono nei sette Comuni dell'Ambito territoriale C8.
E' questo il nuovo obiettivo dell'Ufficio di Piano di Lusciano, che ha deciso di promuovere un incontro di consultazione e di concertazione con le forze sociali dei Comuni dell'Ambito C8: Lusciano (capofila), Trentola Ducenta, San Marcellino, San Cipriano D'Aversa, Parete, Villa Literno e Villa di Briano.

In vista della nuova programmazione triennale (2010/2012), richiesta dalla Regione Campania, e della predisposizione del relativo piano sociale di zona (2010-2012), il responsabile unico amministrativo Ferdinando Guarracino e il coordinatore dell'Udp Vincenzo Messina hanno organizzato per oggi (5 novembre), al Palazzo Ducale a Lusciano, dalle 10 alle 14, un summit con i soggetti del terzo settore, le organizzazioni sindacali, le istituzioni scolastiche, le forze economiche e sociali ed i cittadini interessati.
L'attività rientra nella predisposizione di un modello di progettazione partecipata, richiamata dalla legge regionale sulla dignità sociale (11/2007) e dalle disposizioni del primo piano sociale regionale dell'Ambito C8, approvato dalla Regione Campania nel mese di aprile 2009.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Paura negli ospedali, due aggressioni in una settimana

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento