Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità

Rete stradale, Movimento di Insorgenza Civile scende in piazza

Caivano - Il Movimento di Insorgenza Civile scende in piazza insieme al Comitato Civico di Caivano per denunciare lo stato di abbandono della rete stradale e la cattiva manutenzione del sistema fognario cittadino. "Il popolo napoletano deve...

Il Movimento di Insorgenza Civile scende in piazza insieme al Comitato Civico di Caivano per denunciare lo stato di abbandono della rete stradale e la cattiva manutenzione del sistema fognario cittadino.
"Il popolo napoletano deve combattere per poter usufruire dei propri diritti e per vederli tutelati. - spiega il presidente di Insorgenza Civile Nando Dicè - Il Movimento di Insorgenza, di concerto con il Comitato Civico, ritorna a Caivano per combattere contro il degrado in cui è lasciata questa città, dove il governo locale non si occupa della manutenzione delle strade e del sistema fognario. È giusto che i cittadini insorgano per ottenere il riconoscimento dei loro sacrosanti diritti!".
Il Movimento di Insorgenza Civile sarà impegnato in un volantinaggio che si terrà sabato 31 ottobre 2009 in corso Umberto presso Piazza Primo Maggio dalle ore 11.

"La nostra referente di Caivano, Fortuna Tondi, - continua il presidente di Insorgenza Civile - è l'esempio più grande della cittadina che spinta dalle tante ingiustizie subite, diventata la macellaia più derubata d'Italia, insorge contro questo stato penoso, contro la mancata tutela da parte del governo prima locale e poi nazionale".
" Tutti i napoletani devono capire che è un diritto sacrosanto - ribadisce Fortuna Tondi - quello di opporsi, di protestare contro le tante negligenze del governo locale. Il suo compito è quello di rendere la vita ai cittadini dignitosa e cercare di migliorarla ogni giorno di più. Questo purtroppo sembra essere sfuggito alle nostre amministrazioni locali! È per questo che al fianco del Comitato Civico e del Movimento Di Insorgenza Civile protesteremo per ribadire i nostri diritti!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rete stradale, Movimento di Insorgenza Civile scende in piazza

CasertaNews è in caricamento