rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Attualità

'Gragnano Giovane' diventa associazione

Gragnano - Da lista elettorale ad associazione con tanto di Statuto. Succede a Gragnano, dove "GRAGNANO GIOVANE", ovvero la lista di under 30 nata su Facebook alle scorse amministrative a sostegno del sindaco Annarita Patriarca, si è riunita...

Da lista elettorale ad associazione con tanto di Statuto. Succede a Gragnano, dove "GRAGNANO GIOVANE", ovvero la lista di under 30 nata su Facebook alle scorse amministrative a sostegno del sindaco Annarita Patriarca, si è riunita presso la sede in Via Tommaso Sorrentino e si è data uno statuto con tanto di diritti e doveri dei soci. Presente all'incontro dove hanno partecipato tantissimi giovani gragnanesi anche l'assessore alle politiche giovanili, Salvatore Amitrano. Soddisfatto Luca De Riso, tra i soci fondatori del movimento. «Il nostro cammino ? spiega De Riso - è iniziamo quasi per scherzo sul popolare social network Facebook e devo confessare che non avrei mai immaginato che il nostro movimento riscuotesse così tanti risultati, in così breve tempo. Alle ultime amministrative ? continua - abbiamo raggiunto, compatibilmente con le nostre risorse e possibilità, un discreto risultato che ci fa essere fiduciosi per il futuro. Per questo motivo abbiamo deciso di continuare nel nostro cammino, trasformandoci da lista civica ad associazione con tanto di statuto». Un risultato augurante anche per l'amministrazione comunale. «Tutto ciò è stato possibile anche grazie al Sindaco Annarita Patriarca ed all'assessore ai giovani, Salvatore Amitrano, che ci sono sempre molto vicini e ci consigliano sulle iniziative da portare a termine». Conclude De Riso: «alle ultime elezioni abbiamo colmato il vuoto intercorrente tra i giovani e la politica, ora ci poniamo l'ambizioso obiettivo di divenire portavoce di tutte le istanze che i giovani gragnanesi vorranno indirizzare all'amministrazione comunale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Gragnano Giovane' diventa associazione

CasertaNews è in caricamento