Traversata del Parco Regionale del Matese 2009

Letino - Grande successo e soddisfazione per l'edizione 2009 della Traversata del Parco Regionale del Matese: una settimana nel cuore del Parco nella quale vivere in prima persona gli incantevoli paesaggi del Matese, dai boschi ai laghi di Matese...

Grande successo e soddisfazione per l'edizione 2009 della Traversata del Parco Regionale del Matese: una settimana nel cuore del Parco nella quale vivere in prima persona gli incantevoli paesaggi del Matese, dai boschi ai laghi di Matese, Letino e Gallo, dalle vette delle montagne ai pianori carsici, dai pascoli ai sentieri del brigantaggio, in un incontro di natura, cultura, storia, sport e curiosità.
La Traversata del Matese non è stata solo il sentiero del Parco, ma, per coloro che l'hanno vissuta, un'esperienza per immergersi nell'ambiente e nell'essenza dei territori di montagna.
Un itinerario di trekking di interesse ambientale, naturalistico, culturale, gastronomico di circa 90 chilometri, tutti rigorosamente a piedi, svoltosi in sette giorni, dal 10 al 16 agosto 2009, che ha coinvolto il territorio del Parco Regionale del Matese in tutta la sua lunghezza, collegando i due estremi opposti: Cerreto Sannita e Capriati a Volturno ed alla quale hanno partecipato circa una ventina di persone, alcuni del territorio, altri provenienti da Napoli e da Caserta. Questo percorso è stato ideato dal CAI Sez. di Piedimonte Matese in collaborazione con il Centro di Educazione Ambientale Castello del Matese, con il patrocinio morale dell'Ente Parco Regionale del Matese.
Questi i suoi punti di forza:
• sostenibilita': poche persone al giorno, in proporzione alla capacità delle strutture ricettive e del territorio; si propone come itinerario ecoturistico, sostenibile e naturalisticamente molto interessante;
• cammino consapevole e di conoscenza: no tour de force, no gesto atletico, si ecoturismo;

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
• interazione con il territorio: comuni, proloco, associazioni, ecc.
Le tappe sono: Cerreto Sannita, Piana delle Pesche, Calvarusio (Cusano Mutri), Bocca della Selva, Miralago, Campobraca, Camporotondo, Valle Agricola, Letino, Gallo Matese, Fontegreca, Capriati a Volturno.Come le prime tre edizioni, anche quella 2009 è stata un grande successo, lasciando in chi vi ha partecipato piacevoli ed indelebili ricordi e forti emozioni. Un ringraziamento speciale vanno alla Protezione Civile di San Potito Sannitico, alla Pro Loco ed agli amici di Cusano Mutri, allo Sci Club Fondo Matese, alla Pro Loco di Bocca della Selva ed all'amica, regista ed attrice Brunella Cappiello, al Gruppo Speleologico del Matese, al Gruppo Folkloristico I Quattu Pizzi, alla Pro Loco ed all'Amministrazione Comunale di Valle Agricola, alla Pro Loco di Gallo Matese che hanno animato e rallegrato in ogni tappa le serate dei partecipanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento