menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
100anni_20071106074406

100anni_20071106074406

I 100 anni Maria Giuseppa

Macerata Campania - Compirà 100 anni il prossimo 13 novembre, Maria Giuseppa Tufano è la nonnina di Macerata Campania, è nata infatti nel lontano 1907, ed è sempre vissuta nella frazione Caturano, in via Volturno con il marito Paolo Montebuglio.La...

Compirà 100 anni il prossimo 13 novembre, Maria Giuseppa Tufano è la nonnina di Macerata Campania, è nata infatti nel lontano 1907, ed è sempre vissuta nella frazione Caturano, in via Volturno con il marito Paolo Montebuglio.
La signora Tufano ha quattro figli, Giuseppa, Maria, Antonio e Vincenzo; una famiglia unita e rispettosa, della quale fanno parte 10 nipoti e 10 pronipoti.
Il Comune di Macerata Campania su iniziativa del sindaco Luigi Munno, in occasione del compleanno, organizzerà una festa in onore della signora Tufano con una torta sulla quale saranno apposte le candeline, poi alla stessa saranno consegnati l'immancabile omaggio floreale ed un certificato di nascita a pergamena.
"Il segreto di tanta longevità - commentano dalla famiglia Tufano-Montebuglio - è semplice, nonna Maria Giuseppa si è sempre dedicata alla famiglia ed al lavoro con grande fervore, non mancando di fare tanti sacrifici, sia per i figli che per i nipoti".

Ora dopo aver dato tanto, la signora Tufano sta ricevendo tantissimo dai suoi parenti, infatti è accudita con grande energia ed abnegazione dai figli, dalle nuore, dai nipoti ed i pronipoti.
La nonnina di Caturano è ancora molto lucida e orgogliosa della sua autonomia, tanto da mettere da parte i soldi per il funerale, proprio per non dare 'fastidi' ai suoi amati parenti e soprattutto per essere d'esempio alle nuove generazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento