rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Attualità

Il martedi' mensile del Coordinamento Assocazioni

Caserta - Questione rifiuti solidi urbani con annessi inceneritori ediscariche, acquisto e destinazione ex Macrico, Università di Caserta.Questi i punti sui quali verterà lassemblea del prossimo primo martedìdel mese, 6 febbraio, ore 17,30, nel...

Questione rifiuti solidi urbani con annessi inceneritori ediscariche, acquisto e destinazione ex Macrico, Università di Caserta.Questi i punti sui quali verterà lassemblea del prossimo primo martedìdel mese, 6 febbraio, ore 17,30, nel Circolo Nazionale. Un appuntamentodiventato un rituale. Parteciperanno allassemblea i rappresentanti dellemolte e rappresentative associazioni coordinate, che assemblano risorseetiche, sociali e professionali al servizio della città, ma purtroppomolto poco al servizio quanto in aperta dialettica per scongiurarecatastrofi cittadine a gogò. Il nostro Coordinamento, fortementepluralistico e apartitico, precisa la presidente Anna Giordano, è unasingolare testimonianza di democrazia partecipata e si offre comeinterlocutore ai poteri pubblici per essere ascoltato e coinvolto nelledecisioni. Non facciamo partitica, ma politica attiva. Per dimostrare cheCaserta non è affatto una città distratta.I problemi allordine del giorno. Primo: una questione rifiuti che sitrascina e sommerge la città con un protocollo dintesa tra Regione,Provincia e Comune che è una beffa; una raccolta differenziata che va arilento mentre le malattie e i disagi incalzano. Secondo: un ex Macricoche si fa sempre più problematico perché è chiaro a tutti che lIstitutoDiocesano Sostentamento Clero non può né vuole attendere ancora per moltocon conseguenze che saranno gravissime per la città. Terzo: unUniversitàche dopo oltre dieci anni ancora si chiama Seconda Università di Napoli,cosa unica e mortificante poiché in nessun capoluogo dItalia esiste unUniversità che sia di un altro capoluogo, con il Rettorato che persiste aNapoli, mentre i nostri politici stanno a guardare. Ed inoltre, il graveproblema della difesa dellacqua come bene pubblico, per il quale è incorso la raccolta di firme.Lassemblea del Coordinamento è fissata per martedì 6 febbraio 2007 alleore 17.30 presso la sede del Circolo Nazionale, piazza Dante, Caserta.Lordine del giorno è: comunicazioni della presidente; questione R.S.U. einceneritori; Università di Caserta. Si ricorda che è in atto la campagnadi raccolta firme Acqua pubblica, ci metto la firma promossa dalComitato Civico in difesa dellacqua di Caserta, a sostegno della Legge diiniziativa popolare per la ripubblicizzazione del servizio idrico e sichiede la collaborazione di tutti.Per approfondire largomento si segnala il sito: www.acquabenecomune.org.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il martedi' mensile del Coordinamento Assocazioni

CasertaNews è in caricamento