Arsenico nei pozzi: il sindaco vieta l'acqua

L'ordinanza del primo cittadino dopo i rilievi dell'Asl

L'ordinanza del sindaco per l'arsenico nell'acqua

È allarme arsenico nell'acqua. Per questo motivo il sindaco di Marzano Appio Carlo Ferruccio ha disposto, con una propria ordinanza, il divieto dell'utilizzo dell'acqua proveniente dal pozzo in località Papi che serve la frazione Ameglio. La decisione del primo cittadino è arrivata in seguito ad un sopralluogo effettuato dall'Asl di Caserta presso il fontanino pubblico di Ameglio da cui è emersa una concentrazione di arsenico, estremamente tossico, di 14 microgrammi per litro a fronte di una soglia di 10 microgrammi per litro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento