rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Attualità Gricignano di Aversa

Aquilante ha ‘indovinato’: ecco chi è il nuovo dirigente del Comune

L’ex vice sindaco aveva annunciato il nome due settimane fa su Facebook

Da qualche ora a Gricignano di Aversa si grida al miracolo. Sì perché l’ex vicesindaco Andrea Aquilante e un altro cittadino di Gricignano, Carlo Buonanno, sono finiti sotto la lente di ingrandimento per aver guardato nel futuro.

Era lo scorso 12 luglio quando dall’Ente guidato dal sindaco Vincenzo Santagata e dal suo vice Vittorio Lettieri si venne a sapere che c’erano state 10 domande in Municipio per l’individuazione del responsabile dell’Ufficio tecnico. Un avviso pubblico nel quale si faceva chiaramente riferimento ad esperienza e curriculum ma Aquilante e Buonanno già avevano visto come sarebbe andata a finire: “Vincerà Davide Ferrillo”.

Sembrava assurdo a tutti i gricignanesi che qualcuno già sapesse il nome del vincitore. Anche perché poi nei giorni successivo all’avviso i 10 tecnici furono tutti convocati in Municipio dal sindaco per valutare le esperienze e le conoscenze. Ma oggi, ufficialmente, il futuro si realizza. E a Gricignano si grida al miracolo (o forse allo scandalo): Ferriello è il nuovo responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Gricignano di Aversa.

Nel decreto firmato da Santagata si legge che ha ricoperto lo stesso incarico a Carinaro, Calvi Risorta e Marano di Napoli. E soprattutto in questi ultimi due Comuni è stato più volte tirato in ballo da esposti delle opposizioni. E poi c’è un’altra particolarità: è nato a Pozzuoli, ed è residente a Napoli. Mentre invece Santagata sotto la bandiera del ‘Cambiamento’ aveva riferito che in Comune avrebbero lavorato solamente tecnici locali. Cosa che, evidentemente, è impossibile visto che si deve, per forza, ricorrere ad avvisi pubblici aperti a tutti.

Nel 2013 quando l’allora sindaco Moretti nominò Cavaliere l’allora opposizione, guidata proprio da Santagata, denunciò tutto in Prefettura. Solo che qualche giorno dopo la Prefettura fece presente che avevano sbagliato e che sarebbe stato necessario rivolgersi in Procura. Ed è quello che probabilmente farà la nuova opposizione. Visto che Aquilante è già passato all’attacco: “Nel nome del CambiaMento, Santagata ha avuto il coraggio di invitare i 10 professionisti partecipanti a un colloquio in Comune prima della sua falsa e dettata scelta – ha detto il consigliere di opposizione -. Ma cosa avrà mai avuto da valutare un commercialista “interrogando” un tecnico? Diciamo che lo ha fatto per prenderli per i fondelli in modo più compiuto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aquilante ha ‘indovinato’: ecco chi è il nuovo dirigente del Comune

CasertaNews è in caricamento