Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

I lavoratori dell'appalto di pulizia protestano davanti alla sede dell'Asl

La Flaica Cub: "Carichi di lavoro insostenibili, le maestranze aspettano da mesi il cambio di appalto che darebbe loro dignità"

La sede dell'Asl di Caserta in via Unità d'Italia

I lavoratori dell'appalto di pulizia dell'Asl di Caserta manifestano davanti alla sede di via Unità d'Italia per chiedere garanzie sul loro futuro. "I carichi di lavoro sono diventati ormai insostenibili e le maestranze aspettano da mesi il cambio di appalto che darebbe loro dignità lavorativa e sopratutto una boccata di ossigeno con il ripristino delle ore storiche di ogni singolo lavoratore", sottolinea in una nota la Flaica Cub di Caserta, che ha inviato già quattro diverse richieste di incontro per conoscere la data di entrata delle società aggiudicatrici, tutte rimaste però inevase da parte dell'Azienda Sanitaria Locale. Questi i motivi che hanno fatto scattare il sit-in presso la sede della direzione dell'Asl casertana. "Se non verrà data una risposta certa ai lavoratori, questi ultimi si vedranno costretti ad intraprendere altre azioni di lotta volte a garantire il proprio futuro lavorativo", conclude il sindacato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I lavoratori dell'appalto di pulizia protestano davanti alla sede dell'Asl

CasertaNews è in caricamento