rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

App per il turismo da 500mila euro, è polemica: "Poca trasparenza"

Il consigliere comunale Napoletano: "Mi adopererò per acquisire tutti gli atti ufficiali di questa iniziativa e ne monitorerò ogni passaggio"

"Custodirò gelosamente notizie sul lancio di una app per il turismo che apprendo essere stata finanziata con circa 500mila euro di fondi pubblici. Caratterizzata, come tutte le iniziative dell'amministrazione Marino, da zero trasparenza (visto che sembra si abbia il timore di dire anche chi ne stia curando il progetto che sarebbe in piena realizzazione), pressapochismo, altissima genericità di propositi che include addirittura la sua apertura a chiunque vorrà fare vetrina delle proprie iniziative", afferma il consigliere comunale Pasquale Napoletano.

"Un bel rompicapo, se fosse vero e contemporaneamente vera la garanzia di una qualità dell'iniziativa. Con l'abituale condimento di un suo via tra qualche mese ma pure, contemporaneamente, entro l'anno. La giunta Marino continua a sbeffeggiare il senso del ridicolo e tutti i casertani, ormai convinta di potersi permettere tutto. Anche la previsione di un aumento dei flussi turistici che, come sanno pure le pietre, nessuno a Caserta monitora sulla scorta di dati ufficiali e non di chiacchiere da dichiarazioni alla stampa", prosegue Napoletano.

"Mi adopererò per acquisire tutti gli atti ufficiali di questa iniziativa e ne monitorerò, per quanto mi sarà reso possibile da una macchina comunale sempre avara di trasparenza, ogni passaggio. Temo, a ragion veduta considerati le attuali disponibili notizie, che questo significativo finanziamento si tradurrà in uno degli abituali pateracchi cui questa amministrazione ci ha abituati", conclude il consigliere comunale FdI.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

App per il turismo da 500mila euro, è polemica: "Poca trasparenza"

CasertaNews è in caricamento