Attualità

Dopo 20 mesi riapre il mercato ortofrutticolo: presenti solo 8 operatori. Colpa dei ‘debiti’

Riaperti i cancelli alla presenza dell’attuale Saglioccco e del predecessore De Michele. Oliva attacca: “E’ stato commissariato”

A 20 mesi dalla chiusura decisa dai carabinieri e dall’Asl di Caserta, il mercato ortofrutticolo di Aversa ha riaperto ufficialmente questa mattina i battenti. Una ‘passeggiata’ dell’attuale assessore Francesco Sagliocco e del predecessore Mario De Michele e proprio quest'ultima presenza è stata “presa di mira” dal consigliere di opposizione Alfonso Oliva. “L'attuale assessore Sagliocco è stato commissariato evidentemente da una corrente di partito visto che al suo fianco si è rivisto l'ex assessore De Michele. Purtroppo questa amministrazione continua a mietere vittime".

La nuova apertura, però, è stata molto parziale. Solo otto operatori commerciali, infatti, sono potuti tornare a lavoro, visto che sono gli unici che hanno saldato tutte le pendenze che avevano nei confronti dell’amministrazione comunale. Per tutti gli altri i cancelli sono rimasti sbarrati. Secondo quanto messo ‘nero su bianco’ dal dirigente Stefano Guarino ci sono ancora 39 operatori commerciali che hanno debiti nei confronti del Comune per un totale di circa 1,8 milioni di euro.

Purtroppo non sono mancate le sorprese, visto che alcuni operatori hanno scoperto di essere stati vittime di furti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 20 mesi riapre il mercato ortofrutticolo: presenti solo 8 operatori. Colpa dei ‘debiti’

CasertaNews è in caricamento