menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente della Regione Vincenzo De Luca a Caserta

Il presidente della Regione Vincenzo De Luca a Caserta

Policlinico, De Luca a Caserta per la riapertura del cantiere: “E' una giornata di rinascita”

Il presidente della Regione Campania assicura: "Dotiamo il Policlinico delle tecnologie più avanzate esistenti nel mondo e garantiamo collegamenti effettivi"

E' ripartito ufficialmente questa mattina il cantiere del Policlinico di Caserta. All'appuntamento non ha fatto mancare la sua presenza il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che ha affermato: "E' una giornata simbolica per tutta la Campania, questa è la prima grande opera che riparte nel 2021. La ripartenza del cantiere del Policlinico è per noi un simbolo di rinascita, ripresa di investimenti, sviluppo e creazione di lavoro. Un'opera dal valore straordinario per la provincia di Caserta, ma anche per tutta la regione".

Il progetto del Policlinico è partito ben 22 anni fa. A causa di crisi aziendali e rescissioni contrattuali, l'opera ha subito una serie di stop, diventando difatti una sorta di 'cantiere fantasma'. La riapertura di questa mattina arriva dopo la firma dell'atto di transazione tra l'Università Vanvitelli, la società condotte ed il Mise che ha permesso di far ripartire i lavori dell’opera che, secondo le stime, dovrebbe essere conclusa entro 32 mesi; entro poco meno di due anni, invece, è prevista la consegna del blocco dedicato alla didattica.

"C'è stato un impegno del Comune di Caserta, del rettore dell'Università Vanvitelli, e ci sarà un impegno finanziario della Regione per un importo di 50 milioni di euro - ha sottolineato De Luca - Dobbiamo fare in modo che il tempo perduto diventi un'opportunità. Potremo dotare il Policlinico delle tecnologie più avanzate esistenti nel mondo. La struttura è finanziata, ma non sono finanziate le dotazioni tecnologiche e gli arredi interni che garantiremo noi. Poi abbiamo un accordo col Comune per realizzare le infrastrutture della mobilità sia su strada che su ferro. E' fondamentale evitare che sia un grande complesso in un deserto e quindi dobbiamo garantire collegamenti effettivi".

A De Luca ha risposto il consigliere regionale della Lega Gianpiero Zinzi. “La riapertura dei cantieri del Policlinico di Caserta è un grande successo dell’Università Vanvitelli alla quale va dato il merito di aver continuato a lavorare in silenzio al progetto, a dispetto di chi in questa vicenda cerca di ritagliarsi ruoli da protagonista senza averne né titolo né merito. La speranza, per i casertani e tutti i campani, è che la ripartenza di oggi non subisca ulteriori blocchi e che l’opera sia consegnata ai cittadini entro i termini previsti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento