La maggioranza si spacca, Luise prende le distanze insieme ai leghisti

Il consigliere: "Si continua ad andare avanti a tentoni”

Il consigliere comunale Antonio Luise e il sindaco Petrella

La maggioranza consiliare del Comune di Castel Volturno si spacca. Dopo la rottura dei consiglieri della Lega con il sindaco questa volta anche il consigliere comunale Antonio Luise (ex Forza Italia, attualmente indipendente ma in avvicinamemnto alla Lega) prende le distanze dall'amministrazione guidata dal sindaco Petrella. “Amministrazione ferma al palo, si continua ad andare avanti a tentoni”, ha sottolineato.

"In qualità di consigliere indipendente di maggioranza dell’attuale amministrazione – ha dichiarato il consigliere Antonio Luise - ritengo opportuno sottolineare quanto, in questi sette mesi, si sia continuato a parlare solo ed esclusivamente di deleghe, poltrone e rimpasti di giunta senza mostrare minimo interesse verso i problemi del territorio e verso quanto ancora ci sia da fare per risollevarne le sorti. Indicibile la storia dei giochi di palazzo che hanno escluso totalmente l’interesse dei cittadini, probabilmente chi di dovere ha dimenticato che deve tutto ai voti ed alla partecipazione dei cittadini stessi, senza di loro non ci sarebbe stato nulla".

"Questi sette mesi trascorsi non hanno visto un’indicazione, un programma, degli obiettivi, sono trascorsi a tentoni, si è vissuto alla giornata e di certo non sono stati fatti passi in avanti. Castel Volturno non ha bisogno di questo, piuttosto ha bisogno di impegno, di costanza, ha bisogno di idee chiare e di persone qualificate. Gli uffici più importanti, come quello tecnico, ed i settori quali lavori pubblici ed urbanistica, che sono i veri polmoni della nostra cittadina, sono impantanati, bloccati da mesi senza una ragione e senza un piano di azione. Il mio impegno ad oggi è, e sarà, quello di lavorare solo ed esclusivamente per il bene del mio territorio: sarò a favore di tutto quello che porterà giovamento ai nostri cittadini, mentre mi allontanerò da ciò che continuerà ad essere mero interesse personale”, ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento