rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità Casaluce

Petizione popolare per far rimuovere l’antenna Iliad: “È a 60 metri dalla scuola”

A lanciarla i gruppi Uniti per cambiare e Casaluce nel cuore

Una petizione popolare per chiedere ad Iliad la rimozione dell’antenna telefonica installata a Casaluce, fra via Vittorio Emanuele e via Circumvallazione. A lanciarla è il gruppo di opposizione ‘Uniti per cambiare’, guidato dal consigliere comunale Antonio Cutillo e dal comitato civico ‘Casaluce nel cuore’, rappresentato da Pasquale Bruno.

“Iliad ha installato, con la colpevole "disattenzione" dell'Amministrazione del un'antenna/ripetitore per servizi di telefonia mobile, collocata in pieno centro abitato, e dista circa 60 metri dal plesso della scuola primaria. È fatto noto a tutti e, ancor di più ad Iliad, il rischio alla salute dell'uomo derivante dall'esposizione ai campi radio, elettrici e magnetici e, inoltre, la circostanza che la vicinanza dell'uomo alle fonti irradianti fa aumentare notevolmente il pericolo di subire danni fisici. Non è dato comprendere perché non ha individuato, nell'ambito del Comune di Casaluce, un diverso sito di collocazione della citata "antenna" al fine di eliminare e/o ridurre al minimo possibile l'esposizione alle radiazioni elettromagnetiche della popolazione residente e, soprattutto, dei bambini”, dicono i promotori. La richiesta è quindi, ad Iliad, quella di spostare l’antenna in un altro posto, al Comune di intervenire per mettere in campo ogni azione necessaria bei confronti della società.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petizione popolare per far rimuovere l’antenna Iliad: “È a 60 metri dalla scuola”

CasertaNews è in caricamento