Attualità Sessa Aurunca

Il commissario Cantadori nominato consulente della commissione Ecomafie

Andrea Cantadori: "Metterò a disposizione del Parlamento tutta la mia esperienza, anche quella maturata in Comuni sciolti per mafia"

Il commissario prefettizio del Comune di Sessa Aurunca, Andrea Cantadori, è stato nominato consulente della commissione parlamentare d'inchiesta sulle ecomafie. Ad annunciarlo è stato lo stesso Cantadori che ha dichiarato: "È un incarico che ho assunto molto volentieri, sia per la stima che ho nei confronti del presidente della commissione, Stefano Vignaroli, sia perchè l'incarico è stato deliberato alla unanimità da tutti i gruppi parlamentari, sia di maggioranza che di opposizione, sia di destra che di sinistra".

"Il giuramento ha avuto una formula diversa da quella che conoscevo, perchè cita espressamente l'obbligo di mantenere il segreto sulle informazioni acquisite - ha spiegato Andrea Cantadori - Questo per la natura stessa della commissione d'inchiesta, che ha i poteri dell'autorità giudiziaria. Trattandosi di una commissione bicamerale, essa è composta da 20 deputati e 20 senatori. Cercherò, come sempre, di meritare la fiducia che è stata riposta in me e metterò a disposizione del Parlamento tutta la mia esperienza, anche quella maturata in Comuni sciolti per mafia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il commissario Cantadori nominato consulente della commissione Ecomafie

CasertaNews è in caricamento