Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità Cellole

Schiuma in mare, il sindaco: “Analisi Arpac rassicuranti” | FOTO

L’intervento della Compasso dopo il caso dello scorso week end

Nessun allarme per il mare di Baia Domizia. Dopo le polemiche dello scorso week end, con una inquietante schiuma bianca a solcare le onde, è il sindaco di Cellule Cristina Compasso a ribadire come il mare sia stato ritenuto balneabile dopo le analisi Arpac.

“I dati ufficiali diramati ieri dall'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale a cui è demandato per legge dalla Regione Campania il monitoraggio del litorale - spiega il sindaco - confermano la salubrità del mare. Rassicuranti gli esiti dei 4 prelievi effettuati martedì 11 giugno a Baia Domizia, loc. Fontanavecchia, Cosida Marina (all'altezza di via dell'Erica) e Baia Felice. Confermata la balneazione, come i precedenti risultati delle analisi del 15 aprile e del 17 maggio. Sulle tematiche ambientali l'amministrazione comunale monitora costantemente il territorio e la costa. Le analisi del depuratore comunale di Cellole attestano il regolare svolgimento del servizio per ciò che concerne la popolazione di Cellole, Baia e dintorni. Ricordiamo che il depuratore di Cellole (8mila abitanti), depura e sostiene al picco di lavoro un carico di oltre 70 mila abitanti. La balneabilità della nostra costa e la salute pubblica sono al centro dell'azione amministrativa”.

A seguito degli accertamenti dell’Arpa Campania sono sei i punti del litorale casertano non adibiti alla balneazione: Porto - Darsena Coppola, Foce Volturno, Regi Lagni - Villaggio Agricolo (Castel Volturno); Foce Torrente Savone, Foce Agenda (Mondragone); Sud Foce Garigliano (Sessa Aurunca).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiuma in mare, il sindaco: “Analisi Arpac rassicuranti” | FOTO

CasertaNews è in caricamento