rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Attualità

Allevatori bufalini pronti a marciare su Caserta

Il 13 e 14 settembre due giorni di proteste che bloccheranno il capoluogo

Una nuova protesta da parte degli allevatori bufalini. Si svolgerà in due giorni: il 13 e il 14 settembre.

Martedì alle 13 i trattori marceranno da Casal di Principe a Caserta. Alle 19 i manifestanti raggiungeranno piazza Vanvitelli a Caserta e la 'occuperanno'. Dalle 20 alle 22, poi, è prevista la fiaccolata popolare dal Monumento ai Caduti a piazza Vanvitelli dove si svolgerà l'incontro dal titolo "Rompere le tenebre dell'ignavia con le luci della giustizia".

Il giorno seguente, mercoledì 14, in piazza Vanvitelli alle 10 è previsto un incontro con le forze sociali mentre alla 12:30 si terrà una pubblica assemblea per chiedere l'apertura di un tavolo di confronto da parte di Regione e Governo sulla problematica legata all'abbattimento dei capi di bestiame nell'ottica, risultata finora improduttiva, di fronteggiare l'emergenza brucellosi.

Oggi (sabato 10 settembre) dal presidio degli allevatori a Borgo Appio, nell'ambito dell'iniziativa "Ve la diamo noi la campagna elettorale", il portavoce Gianni Fabbris ha spiegato i motivi della protesta del 13 e 14 settembre. "Abbiamo invitato le istituzioni a dirci cosa hanno fatto per tutelare gli allevatori bufalini e cosa intendono fare. Da lunedì il movimento del coordin amento unitario in difesa del patrimonio bufalino si radunerà in assemblea in cui verrà adottato il documento per spiegare la posizione che verrà assunta anche in vista delle elezioni".

Due giorni di proteste che certamente provocheranno grossi disagi a Caserta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allevatori bufalini pronti a marciare su Caserta

CasertaNews è in caricamento