L'allarme degli ambulanti: "Perso il 70% del fatturato. Fateci ripartire"

Vertice in Regione per riaprire le aree mercatali entro il 18 maggio. Bernardo: "Servono aiuti economici per la ripartenza"

Il presidente Anva Sebastiano Bernardo

Una perdita che si stima nel 70% del fatturato. E' questo il danno prodotto dall'emergenza Coronavirus sui venditori delle aree mercatali in provincia di Caserta. A rivelarlo è il presidente provinciale dell'Anva Confesercenti Sebastiano Bernardo

L'obiettivo per gli ambulanti è la riapertura già il 18 maggio. "Riaprono tutti e vorremmo farlo anche noi - spiega a Casertanews - Per questo venerdì saremo in Regione per un incontro con l'Unità di Crisi e con l'Anci. In quella sede porteremo le nostre proposte per la riapertura che verrà fatta comunque il sicurezza". 

Due i nodi per la ripartenza delle fiere: il rispetto delle prescrizioni che valgono anche per gli altri esercenti e la necessità di un intervento economico. "Chiediamo un piano di sicurezza per le aree mercatali - prosegue Bernardo - Ci sono fiere abbastanza grandi da garantire la distanza tra gli operatori. Un esempio è quella di via Ruta a Caserta dove ci sono circa 550 stalli ma solo 230 operatori, al netto degli spuntisti. Le precauzioni ci devono essere e noi siamo pronti a fare la nostra parte sia utilizzando tutti i dispositivi di protezione sia garantendo per evitare assembramenti tra i clienti". Al riguardo, però, essendo i tempi di acquisti al mercato più lunghi "chiediamo che non venga fissato un contingentamento all'ingresso". 

Altro punto l'intervento economico di Regione e Governo centrale. "Chiederemo l'annullamento delle tasse di occupazione di suolo pubblico e dei tributi locali - dice ancora Bernardo - Ma anche un sovvenzionamento a fondo perduto per la ripartenza. Considerate che l'emergenza è iniziata nel periodo invernale e la merce nei furgoni è ancora tutta lì. Servono aiuti per la ripartenza: abbiamo avuto perdite per almeno il 70% del fatturato annuo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento