menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex consigliere comunale della Lega Michele Galluccio

L'ex consigliere comunale della Lega Michele Galluccio

Ampliamento del liceo scientifico, l'iter va al rallentatore

L'ex consigliere Galluccio in pressing: "Studenti costretti ai doppi turni"

L’iter amministrativo per il cambio di destinazione d’uso dei terreni adiacenti al liceo scientifico Fermi di Aversa va al rallentatore. A novembre scorso, il rappresentante legale della Gsm Sas di via Fermi, dopo essersi aggiudicato l'avviso pubblico di manifestazione d'interesse da parte della Provincia di Caserta, ha chiesto al Comune di Aversa il cambio di destinazione d’uso dei suoi terreni, che dovrebbero passare da immobile artigianale-commerciale a destinazione d’uso ad edificio scolastico per pubblica utilità, per poter ospitare gli alunni del liceo Fermi che fanno già da qualche anno i doppi turni.

“C’è la necessità di accelerare l’iter considerando che si è nel periodo di iscrizioni e bisogna consentire alla scuola di conoscere la disponibilità di aule e locali a disposizioni per l’anno prossimo” ha affermato l’ex consigliere comunale della Lega Michele Galluccio. “A due mesi dalla richiesta avanzata al Comune di Aversa ancora non è stata adottata una decisione da parte dell’amministrazione comunale con l’iter che non è arrivato neanche in commissione consiliare. Credo che ci sia la necessità di dare risposte concrete per poter permettere alla dirigenza del liceo Fermi e alle famiglie di poter organizzare il prossimo anno nel migliore dei modi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento