Alcol vietato nella 'zona rossa', i cittadini bocciano l'ordinanza: "Servono controlli"

Il popolo del web contrario al provvedimento di Marino: "Così si colpiscono solo i commercianti"

I cittadini chiedono controlli

Controlli, controlli, controlli. E' questa la richiesta più frequente dei cittadini al sindaco Carlo Marino nei commenti all'ordinanza che vieta il consumo di alcol in un'ampia porzione di città dalle 23 a partire dal 19 settembre e fino al 31 dicembre. 

"Questa ordinanza è ridicola e danneggia la liberta della persona - commenta una ragazza - Siamo in uno stato di polizia? A Caserta le forze dell’ordine sono assenti. Invece di deliberare assurdità perche non ci sono pattugliamenti come in tutte le citta? Spero che qualcuno faccia ricorso". Ed ancora: "Faccia mettere due pattuglie delle forze dell'ordine ma non penalizzi i commercianti. Lo fanno già in tante città".

Molti lamentano il fatto che il provvedimento colpisca in particolare le attività delle zone dove è interdetto il consumo di bevande alcoliche: "La colpa di quattro imbecilli non può ricadere sulle attività commerciali", dice un utente. "Controlli! Le forze dell'ordine a Caserta sono totalmente inesistenti. Quindi, è meglio cominciare a pensare cosa altro dobbiamo vietare. Ma mi raccomando, sempre a discapito di chi lavora", replica un altro.

Infine c'è chi si lamenta per l'esclusione di alcune zone come "viale Michelangelo dove la sera fanno i festini e al mattino sulla pista attorno al geometra a volte neppure ci si può camminare". Il rischio che qualcuno avverte è che "questi personaggi si sposteranno in altre zone di Caserta non comprese nel divieto". Infine non manca l'ironia come quella di chi chiede "la chiusura delle pizzerie per contrastare l'obesità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento