rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Alberi pericolosi, il Comune ne vuole abbattere 50

Arriva l’affidamento diretto da 14mila euro

Quattordicimila euro per abbattere ben 50 alberi pericolosi nella villa comunale di Santa Maria Capua Vetere. È stata firmata, dal dirigente Giancarlo D’Aco, la determina di affidamento diretto del servizio alla ditta CR Verde, già affidataria della manutenzione ordinaria delle aree a verde pubblico, delle fontane ornamentali e dell'arredo urbano.

Alla base della decisione del dirigente la relazione tecnica redatta dall’agronomo Elena Silvestri, richiesta dopo la caduta improvvisa di un albero di grosse dimensioni (specie Aesculus Hippocastanum) nella villa comunale, verificatasi il 7 ottobre 2019.

Dopo vari sopralluoghi effettuati dall’agronomo all’interno della villa comunale sammaritana, si è riscontrata la presenza di 36 castagni d’India e 14 lecci a rischio crollo e quindi pericolosi per l’incolumità pubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi pericolosi, il Comune ne vuole abbattere 50

CasertaNews è in caricamento