Dipendente colto da malore, il sindaco esce allo scoperto: "Ecco cosa è accaduto"

De Cristofaro: "Nessuna aggressione, ci sono i testimoni. Anche l'assessore ha visto tutto"

Il sindaco di Aversa De Cristofaro

"Io non ho aggredito nessuno. E ci sono diversi testimoni che possono confermarlo". Il sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro decide di uscire allo scoperto dopo il duro documento di Noi Aversani nel quale si condannava il gesto del sindaco ai danni del dipendente de settore Ambiente.

"È vergognoso che accusi chi non era presente a quanto accaduto - afferma il sindaco -. Io ero con l'assessore alla Pubblica Istruzione Ornella Giannino perché volevamo organizzare un controllo quotidiano nelle scuole ed ho chiesto al dipendente di adottate provvedimenti. Di tutta risposta mi è stato detto che queste cose dovevano essere organizzate col dirigente ed allora ci siamo portati tutti nella stanza della segretaria che però in quel momento era assente. Mi sono allontanato per andarla a cercare e dopo pochi istanti il dipendente è uscito alquanto teso ed ha alzato i toni. Dopo poco è stato colto da malore. Sono stato proprio io a chiamare l'ambulanza che è poi arrivata in Comune. Questo è quello che è accaduto e ci sono diverse persone che lo possono testimoniare".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento