Aggredito da un cane in strada, Comune trascinato in tribunale

Richieste di risarcimento anche per danni subiti dalle auto e "catene" pericolose in strada

L'aggressione a Falciano

Aggredito da un cane a Falciano di Caserta. Per questo motivo un cittadino ha citato in giudizio il Comune di Caserta e l'Asl per vedersi risarcire dei danni subiti in seguiti al morso sferratogli dal randagio.

E' quanto si apprende da una determina del segretario Luigi Martino con il quale l'amministrazione ha dato incarico all'avvocato Lidia Gallo per resistere alle citazioni di cittadini che hanno subito danni per le mancanze dell'Ente. 

In particolare, oltre alla persona aggredita dal cane in via Assunta, ci sono tre richieste di indennizzo per danni subiti da autovetture a causa di buche stradali, in via Menna, in viale delle Industrie e via San Leucio, e una richiesta di risarcimento per le lesioni subite in seguito ad una caduta in via Arena per la presenza di catene sul manto stradale, coperte da fogliame e quindi non visibili per il malcapitato. 

L'amministrazione ha deciso di costituirsi in giudizio per difendersi dalle accuse. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

  • Auto esce fuori strada e si schianta contro albero su viale Carlo III I GUARDA LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento