rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Attualità Frignano

Non gli viene notificata l'ipoteca: il giudice 'boccia' Agenzia delle Entrate e ordina il risarcimento

Accolti tutti i quattro ricorsi presentati da un contribuente

Per caso scopre che Agenzia delle Entrate Riscossioni aveva attivato una procedura ipotecaria nei suoi confronti ma si rivolge al Tribunale e ottiene il risarcimento. E' la storia di un cittadino di Frignano che, recatosi per altre questioni all'Agenzia delle Entrate Riscossioni, scoprì di essere destinario di una cartella esattoriale per debiti ammontanti a circa 36mila euro e che per questo motivo l'Agenzia aveva attivato la procedura ipotecaria. Il tutto, ovviamente, senza che fosse stato notificato alcun documento all'ignaro contribuente.

Il malcapitato, quindi, si è rivolto all'avvocato Gaetano Santagata e sono stati presentati quattro ricorsi: tre alla Commissione Tributaria Provinciale di Napoli e uno al Tribunale di Napoli Nord. In attesa di dirimere la questione in sede giudiziaria, l'uomo fu costretto a vendere il bene sottoposto a ipoteca e saldò l'intera somma relativa all'ipoteca per 36.800 euro.

L'iter giudiziario, quindi, andò avanti e si concluse con l'accoglimento di tutti i ricorsi presentati dal legale del ricorrente, con il giudice che condannò l'Agenzia delle Entrate Riscossioni alla restituzione della somma percepita, maggiorata degli interessi e delle spese legali. Una sentenza giunta in quanto il debitore non aveva ricevuto notifica né delle cartelle esattoriali né della procedura di ipoteca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non gli viene notificata l'ipoteca: il giudice 'boccia' Agenzia delle Entrate e ordina il risarcimento

CasertaNews è in caricamento