Svolta per la raccolta rifiuti, dopo le proteste arriva la nuova ditta

Per i prossimi 4 mesi il servizio sarà svolto dalla 'Ecologia e Servizi Italia Srl'

Per i prossimi 4 mesi il servizio di igiene urbana di raccolta e trasporto dei rifiuti di Casapesenna provenienti dalla raccolta differenziata sarà svolto dalla società 'Ecologia e Servizi Italia Srl' di Scafati. E' arrivato infatti a conclusione l'iter avviato dal Comune di Casapesenna per l'affidamento del servizio, anche dopo le critiche e i disservizi causati dalla precedente ditta. 

Dopo una prima gara andata deserta, l'Ente guidato dal sindaco Marcello De Rosa ha interpellato, mediante ricorso al Mepa, 10 operatori economici che avrebbero potuto partecipare alla gara. L'offerta più vantaggiosa è stata proprio quella della società di Scafati che guadagnerà, per questi 4 mesi, 191mila euro (più l'Iva). Prima della stipula del contratto saranno, ovviamente, effettuate tutte le verifiche in merito alle dichiarazioni effettuate dalla società al fine della dichiarazione di efficacia dell'aggiudicazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrando nel dettaglio si nota che gli operai costeranno (per i 4 mesi) 116mila euro; 33mila euro per spazzamento ed automezzi; 23mila euro di spese generali; 17mila euro di utili di impresa e 3mila euro di oneri di sicurezza ai quali si aggiungono 19mila euro di Iva per un totale di appunto 210mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento