Attualità Capodrise

Il Comune affida in concessione lo stadio. "Procedura poco trasparente"

L'Ente ha concesso la struttura di 'Sant'Andrea' per 5 anni, la rabbia dell'opposizione

La giunta comunale di Capodrise ha deliberato l’attivazione della procedura di affidamento in concessione, per 5 anni, della struttura sportiva “Sant’Andrea” attraverso la pubblicazione di un avviso per la manifestazione d’interesse, in scadenza il prossimo 12 febbraio. "La decisione è giunta improvvisa - affermano i consiglieri di opposizione Roberta Argenziano, Annamaria Cipullo, Giuseppe Glorioso e Filippo Topo - nelle solite forme poco trasparenti a cui ci ha abituato questa Amministrazione, e in aperta contraddizione con quanto affermato nel corso degli anni. E' noto, infatti, che la problematica della struttura sportiva comunale ha rappresentato uno dei temi centrali della dialettica politico amministrativa del nostro comune, condizionata da propositi velleitari e megalomani contenuti in un project financing assolutamente fuori luogo e spropositato rispetto ai bisogni del territorio".

"Le posizioni dei gruppi di minoranza, finalizzate al ripristino delle funzionalità del campo sportivo, facendo ricorso a finanziamenti sostenibili dal bilancio comunale, oppure a fondi nazionali e/o europei, sono state puntualmente respinte, vilipese e persino dileggiate, per quasi 10 anni dalle amministrazioni Crescente. Il rinsavimento restituisce grande valore alle posizioni espresse dai consiglieri di minoranza ma legittima perplessità e sospetti sulla bontà dell’operazione. L’inconcludente querelle sul tema, ipotecato dal noto project financing, ha comportato l’abbandono totale della struttura e il conseguente aggravamento delle sue condizioni generali. E' il caso di ricordare che tutti i progetti megagalattici proposti dalle amministrazioni Crescente hanno prodotto solo immobilismo e il mancato perseguimento di obiettivi più concreti e plausibili. Oggi, a pochi mesi dalla fine della consigliatura, ogni proposito amministrativo, pur vicino alle posizioni sempre espresse dai consiglieri di minoranza, assumono un significato palesemente propagandistico e sollevano dubbi e perplessità molto diffusi tra i cittadini. Sarebbe più corretto fermarsi e consegnare alla prossima Amministrazione i progetti più impegnativi per la nostra cittadina".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune affida in concessione lo stadio. "Procedura poco trasparente"

CasertaNews è in caricamento