Rischio emergenza rifiuti, il Comune affida l’isola ecologica a nuova nuova ditta

La mossa del sindaco dopo l’uscita di scena di ‘Etica Verde’ per la mancata iscrizione all'Albo Nazionale

Un provvedimento urgente per fare fronte al pericolo di una emergenza rifiuti. Il Comune di Casaluce con una determina dirigenziale ha affidato il servizio di gestione dell’isola ecologica alla ditta ‘La Gardenia’, che già si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani.

Una scelta dettata dalla comunicazione arrivata il 6 agosto dalla ‘Etica Verde’, società che gestiva l’impianto, di non poter proseguire il servizio a causa del “mancato rinnovo dell’iscrizione all’Albo Nazionale dei gestori ambientali”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo affidamento, dal costo di 2.220 euro, avrà inizio dal 26 agosto prossimo e proseguirà fino all’indizione della procedura per l’individuazione del nuovo gestore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Coronavirus, 120 nuovi contagi ed un'altra vittima nel casertano

  • Nuovo record di contagi nel casertano: 135 casi in un giorno

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

  • Sfondata quota 1000 casi in Campania: superato il ‘limite lockdown’ annunciato da De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento