rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Il Consorzio convoca i sindaci dopo l'emergenza Volturno

Terza conferenza programmatica sugli interventi di bonifica idraulica

Dopo la dura fase di gestione dell’evento di piena eccezionale del fiume Volturno, sono al via due appuntamenti significativi per la vita del Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno: domani - mercoledì 25 gennaio - è previsto il terzo incontro di ascolto riservato ai sindaci del comprensorio di bonifica e il 26 i vertici dell’ente incontreranno le organizzazioni professionali agricole del territorio.

Francesco Todisco, commissario del Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno, convoca la terza “Conferenza programmatica sugli interventi di bonifica idraulica” dedicata ai Comuni dell’area media del Bacino dei Regi Lagni per domani - 25 gennaio - alle 11 nella sede del Municipio di Santa Maria Capua Vetere – Sala Giunta, localizzata a Via Albana n. 85. Questa conferenza fa parte della fase di consultazione itinerante dei territori che l’ente di bonifica ha avviato con l’incontro di Camposano (Napoli) del 19 dicembre 2022 e di Castel Volturno del 18 gennaio scorso, quando sono state sentite le istanze dei comuni dell’area alta e bassa dei Regi Lagni.

Si è trattato di due incontri nei quali si è dato evidenza delle attività che il Consorzio ha in corso e di quelle programmate, e si è potuto ascoltare le diverse richieste dei Comuni che sono emerse dal dibattito. Le Conferenze programmatiche danno seguito agli impegni assunti dal commissario Todisco durante l’ultima assemblea ANCI tenutasi il 10 novembre 2022.

Il 26 gennaio, nella sede del Consorzio a Caserta in Via Roma incontro con le Organizzazioni agricole con due punti all’ordine del giorno di sicuro rilievo: i ruoli a partire dall’anno 2020 sul territorio del ex Consorzio Aurunco di Bonifica e la programmazione dell’irrigazione 2023.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Consorzio convoca i sindaci dopo l'emergenza Volturno

CasertaNews è in caricamento