rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità Francolise

Acqua inquinata dai batteri: arriva lo stop al consumo

L'Asl ha informato il sindaco dell'esito delle analisi: il primo cittadino lascia la frazione senz'acqua

Acqua contaminata e quindi pericolosa per la salute. E' il messaggio lanciato dal sindaco di Francolise Gaetano Tessitore a seguito della comunicazione dell'Asl in merito alle analisi effettuate sull’acqua prelevata dalla fontanina di via Croce: è risultata esserci una contaminazione da batteri Coliformi.

Così il primo cittadino: "Sto preparando un’ordinanza di divieto di uso potabile dell'acqua in tutta la zona Chiesa Vecchia e, per eccesso di prudenza, ho consigliato di non far uso dell'acqua in tutta la frazione di Sant'Andrea del Pizzone, almeno fino all'esecuzione delle controanalisi, che sono già iniziate".

E ancora: "Per meglio chiarire di cosa stiamo parlando, è opportuno precisare che non è possibile utilizzare l’acqua per usi alimentari come bere, lavare frutta e verdura, lavarsi i denti. Invece è possibile utilizzarla per la doccia e per far funzionare gli elettrodomestici".

Dal Comune hanno anche provveduto ad informare della situazione l'ITL-Idrico Terra di Lavoro per verificare tale contaminazione e, se confermata, mettere in moto tutto quanto possa servire a ridare acqua potabile attraverso verifica della clorazione, eventuali infiltrazioni dall'esterno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua inquinata dai batteri: arriva lo stop al consumo

CasertaNews è in caricamento