rotate-mobile
Attualità

Palazzo abbattuto: sabato riapre via Vico dopo un anno di chiusura

In zona saranno installate anche le telecamere contro la movida violenta

Termineranno sabato i lavori di demolizione del palazzo in via Vico (angolo piazza Correra) a Caserta, che a seguito di un sopralluogo tecnico dei vigili del fuoco era risultato essere pericolante. Alla demolizione dell’immobile, seguirà la riapertura della strada al traffico veicolare e la ricostruzione di un nuovo palazzo. La piazza, invece, sarà oggetto di lavori di installazione di un sistema di videosorveglianza.

"Abbiamo lavorato intensamente in questi mesi per rendere esecutiva la demolizione del palazzo pericolante – ha commentato Emiliano Casale, vicesindaco della città di Caserta con delega alla Notte e alla Viabilità – La questione è stata lunga anche perché abbiamo trovato numerosi ostacoli di carattere burocratico che solo ora siamo riusciti a superare. La bella notizia è che finalmente sabato piazza Correra tornerà a vivere come prima, se non addirittura meglio. I lavori di abbattimento del palazzo sono iniziati lunedì e termineranno sabato con la rimozione dei detriti e la riapertura della strada. Questa mattina sono stato sul posto per verificare lo stato dei lavori ed accertarmi sulle tempistiche tecniche. Ma non finisce qui. Grazie anche all’interessamento dell’assessore Massimiliano Marzo, come Amministrazione abbiamo già programmato l’installazione di un sistema di videosorveglianza all’avanguardia. Non dimentichiamo, infatti, la triste vicenda della morte di Gennaro Leone. Ma se qualcosa ci ha insegnato quella storia – ha concluso Emiliano Casale - è che dobbiamo pretendere il rispetto delle regole e impegnarci concretamente con tutti i mezzi a nostra disposizione per far sì che i frequentatori della movida casertana si sentano in una città sicura e pronta ad accoglierli per un sano divertimento".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo abbattuto: sabato riapre via Vico dopo un anno di chiusura

CasertaNews è in caricamento