menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mura medievali abbattute per lavori, scoppia il caso

Pronto un flash mob di protesta. Il sindaco Golia: "Stiamo verificando gli interventi edilizi"

Si sta alzando un polverone sull’abbattimento di alcune mura storiche, forse risalenti all’antica cinta muraria normanna, in via Adige ad Aversa. Le mura, nelle vicinanze della chiesa di Santa Maria la Nova, erano già state oggetto nelle scorse settimane di alcuni “strani interventi”, vicenda denunciata dal consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Roberto Romano.

1-30-2

Nella giornata di ieri poi il deturpamento finale, con l’abbattimento delle mura ad opera di alcuni operai per dei lavori effettuati su un terreno privato lungo via Canduglia. Sulla vicenda, chiamato in causa dai cittadini inferociti, è intervenuto anche il sindaco Alfonso Golia, che ha spiegato come il Comune “sta operando con scrupolo tutte le necessarie verifiche dirette ad accertare se eventualmente qualcosa non ha funzionato nel controllo di legittimità degli interventi edilizi effettuati nell’area in questione”. “Se qualcuno ha sbagliato - ha spiegato il sindaco - mi attiverò in tutte le sedi competenti, esercitando appieno le mie funzioni di controllo e vigilanza”.

In particolare il primo cittadino ha rivelato che “i proprietari a febbraio avevano ricevuto una richiesta di intervenire per la messa in sicurezza della zona, dove c’erano situazioni di pericolo. Ho chiesto al dirigente competente una relazione dettagliata e urgente sull’iter avviato con la comunicazione di una SCIA per via telematica”.

Già lo scorso 4 luglio quindi la polizia municipale, spiega Golia, “aveva disposto la sospensione dei lavori a seguito di un sopralluogo che io stesso avevo sollecitato viste le tante segnalazioni dei cittadini e dei media in merito ad un intervento in corso su un’altra porzione delle mura. Da quell’intervento era stata avanzata anche la richiesta di accertare l’esistenza di un eventuale vincolo della Soprintendenza su quei manufatti. Successivamente la dirigenza ha ritenuto che i lavori potessero riprendere. Su questo e sulla conformità dell’intervento rispetto alla documentazione presentata e alla normativa vigente dovrà essere fatta la massima chiarezza".

Gli stessi cittadini hanno organizzato un flash mob di protesta per mercoledì 24 luglio, ore 20:30, proprio davanti le mura storiche abbattute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento