Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Una poliziotta casertana a capo della Divisione Anticrimine di Parma

Marinella Cariuoccolo è la nuova dirigente: “Attenzione alle zone a rischio”

Marinella Caruocciolo è la nuova dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Parma .

Nata a Caserta nel 1970 ha frequentato l'Istituto Superiore di Polizia di Roma dal 1991 al 1995 dove ha conseguito la qualifica di Vice Commissario e si è laureata in Giurisprudenza 'cum laude' presso l'Università La Sapienza di Roma. Dal marzo del 1996 ad agosto del 1999 è stata addetta alla Squadra Mobile della Questura di Reggio Emilia, dal 1996 al 2008 è stata capo di Gabinetto della Questura di Reggio Emilia, dal 2010 al 2016 è stata - sempre a Reggio - dirigente della Divisione Amministrativa, Sociale e dell'Immigrazione, dal dicembre dirigente del reparto Divisione Crimine Emilia Romagna Occidentale, dal febbraio del 2020 all'agosto del 2021 è stata dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Forlì. 

"L'attenzione - ha esordito la dottoressa Caruocciolo - è rivolta in primo luogo a quelle zone che sono considerate più a rischio, non  solo il centro storico. E' necessario recuperarle dal degrado urbano che si è generato. L'attenzione del Questore è quello di poter adottare provvedimenti come il Daspo urbano  per poter allontanare le persone che delinquono su questo territorio per scoraggiare frequentazioni che possono mettere in pericolo la sicurezza. Vogliamo concentrare l'attenzione anche sulla violenza di genere: le donne che sono vittime di situazione anche famigliari nelle quali subiscono violenze quotidiane. A loro vogliamo fornire una risposta  immediata: la Divisione Anticrimine ha personale preparato e sensibile che consente di farle uscire da un tunnel che a loro appare senza uscita". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una poliziotta casertana a capo della Divisione Anticrimine di Parma

CasertaNews è in caricamento