Infiltrazioni camorristiche in Comune, il ministro decreta lo scioglimento

Il consiglio dei ministri approva la proposta della Lamorgese. Arriverà il commissario per i prossimi 18 mesi

Andrea Villano deve lasciare il Comune dopo poco più di un anno

Un fulmine (solo in parte) improvviso: il Consiglio dei ministri, che si è riunito oggi, sotto la presidenza del presidente Giuseppe Conte, su proposta del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, “a seguito di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267), ha deliberato lo scioglimento per diciotto mesi del Consiglio comunale di Orta di Atella e il contestuale affidamento dell’amministrazione dell’ente a una commissione di gestione straordinaria”. Finisce, dunque, dopo poco più di un anno l’amministrazione comunale del sindaco Andrea Villano che era stato eletto lo scorso anno alla guida del Comune ortese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

  • Terrore in corso Giannone, albero della Reggia crolla in strada | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento