Attualità

Al via il soggiorno elioterapico marino per i disabili

San Nicola la Strada - E' stato un successo la IX^ edizione del Soggiorno elioterapico marino, patrocinato come negli anni passati dal comune di S. Nicola la Strada, per i suoi cittadini disabili ed accompagnatori, ed organizzato dai volontari...

132120_job_disabili

E' stato un successo la IX^ edizione del Soggiorno elioterapico marino, patrocinato come negli anni passati dal comune di S. Nicola la Strada, per i suoi cittadini disabili ed accompagnatori, ed organizzato dai volontari del "Il Girasole" per i suoi iscritti. Come da questi ultimi tre anni, il soggiorno si è tenuto presso l'Hotel Riva Fiorita di Marina di Minturno. "La sopraccitata struttura alberghiera" - fanno sapere dall'associazione Il Girasole - "è l'unica più vicina alla nostra residenza che può ospitare anche diversamente abili. L'accesso al mare avviene anche attraverso un tunnel sotterraneo che, passando sotto il lungomare, collega direttamente l'albergo alla spiaggia. Purtroppo, l'accesso diretto dalla strada alla spiaggia, di competenza Demaniale, rimane ancora non dotato di scivolo, nonostante le annose proteste agli organi competenti da parte della Direzione dell'albergo. Pertanto, le persone in carrozzina, dovranno ancora una volta, essere accompagnate sui gradini per la discesa e la risalita, da volontari esperti in questa manovra". Il sindaco Pasquale Delli Paoli ed i responsabili dell'Associazione Comunale "Il Girasole" hanno tenuto ad evidenziare che anche quest'anno il Comune di San Nicola la Strada sarà l'unico nella Provincia di Caserta ad effettuare questo servizio per i cittadini diversamente abili che potranno effettuare la balneazione nella comodissima carrozzina denominata "J.o.B." (acronimo che sta per Jamme 'o bagno), offerta dal Comune nell'agosto del 2004. La carrozzina è una vera novità frutto dell'invenzione dell'azienda NEATECH, diretta dal dott. Joseph Grosso, che nasce dal settore aeronautico ma che ha trasferito il know-how acquisito in tale comparto per progettare carrozzine innovative e tecnologicamente avanzate. L'associazione "Il Girasole" ha provveduto coi propri volontari come sempre, ad offrire tutto il supporto necessario per il migliore svolgimento del soggiorno, in particolare: il trasporto col proprio pulmino dei soci disabili in carrozzina che non possono viaggiare sul pullman; l'assistenza di quei soci inabili non accompagnati; la presenza per tutta la durata del soggiorno di un infermiere volontario e la visita di un FKT volontario; la visita delle Autorità Comunali di S. Nicola la Strada ai propri concittadini presenti al soggiorno. Il servizio religioso è stato assicurato quest'anno dal nuovo parroco don Marco Fois, la cui presenza vuole testimoniare che la parrocchia Santa Maria degli Angeli, è vicina a questi suoi figli anche in un momento di meritate vacanze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il soggiorno elioterapico marino per i disabili

CasertaNews è in caricamento