menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
091453_flash_mob_aversa

091453_flash_mob_aversa

Giornata contro violenza donne, successo per il flash mob ad Aversa

Aversa - Centinaia di ragazzi hanno ballato in piazza Municipio per l'intera mattina per dire no alla violenza in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne organizzata dal centro antiviolenza Noemi, con...

Centinaia di ragazzi hanno ballato in piazza Municipio per l'intera mattina per dire no alla violenza in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne organizzata dal centro antiviolenza Noemi, con il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Aversa. Il Flash mob contro la violenza ha coinvolto una rappresentanza delle studentesse di tutti gli istituti scolastici cittadini che hanno ballato, cantato, recitato poesie contro la violenza di genere. "Sono soddisfatta - ha dichiarato Francesca Petrella responsabile dell'associazione antiviolenza Noemi e dell'omonimo centro - l'obiettivo era quello di mettere un seme nella nostra città e la partecipazione di così tanti giovani ci fa capire che siamo riusciti nell'intento". Presente in piazza anche il sindaco Giuseppe Sagliocco che ha salutato i numerosi giovani condannando ogni gesto di violenza e il tenente colonnello dei carabinieri Vittorio Carrara, comandante del reparto territoriale di Aversa, che ha sottolineato come quello del centro Noemi sia un "Progetto significativo, capace di contribuire al benessere della società e della cittadinanza".Nel pomeriggio, continueranno le manifestazioni in occasione della giornata internazionale contro l'eliminazione della violenza sulle donne, con una tavola rotonda organizzata presso la casa della cultura 'Vincenzo Caianiello' dal centro antiviolenza Noemi e dal centro Yalla. L'incontro, aperto agli utenti dei due sportelli, ha l'obiettivo di per porre al centro del dibattito la necessità di continuare a lavorare per prevenire ogni forma di violenza. Alla tavola rotonda parteciperanno lo staff del centro antiviolenza Noemi, i servizi sociali del Comune di Aversa, lo staff del centro Yalla, don Carmine Schiavone della Caritas di Aversa. A salutare i partecipanti il sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco. La supervisione dei lavori, invece, è affidata alla psicoterapeuta Rachele Iacovino ed alle psicologhe del centro antiviolenza Noemi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento