menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
085411_convegno

085411_convegno

Convegno 'La voce del minore: dallaudizione allascolto'

Aversa - Presso la casa della cultura "Caaianiello" si è svolto un 'importante quanto attuale convegno dal tema "La voce del minore: dall'audizione all'ascolto". L'evento patrocinato dal Comune di Aversa, rappresentato per l'occasione dal...

Presso la casa della cultura "Caaianiello" si è svolto un 'importante quanto attuale convegno dal tema "La voce del minore: dall'audizione all'ascolto". L'evento patrocinato dal Comune di Aversa, rappresentato per l'occasione dal capogruppo di Forza Italia, il consigliee Mario Tozzi, è stato organizzato dall'associazione forense AIAF, Associazione degli Avvocati per la famiglia e per i minori, sezione territoriale di Napoli Nord, il cui comitato scientifico è composto da Maria Barbieri, Adele Belluomo, Margherita Caiazza, Rita Di Marino, Maria Iorio, Giuseppina Valeriano. Il tema dell'ascolto del minore costituisce oggetto di numerosi strumenti sovranazionali, a partire dalla Convenzione dei diritti del fanciullo di New York del 20 novembre 1989, ratificata e resa esecutiva in Italia con legge 27 maggio 1991 n.176 (art.12) e fino alla Convenzione di Strasburgo del 25 gennaio 1996, ratificata in Italia con legge del 20 marzo 2003 n. 77 (art.6). Dunque queste le ragioni che hanno indotto il Consiglio Superiore della Magistratura ad organizzare, nel corso dell'anno 2011, due iniziative formative destinate, in un'ottica interdisciplinare, a mettere a confronto giudici - ordinari e onorari - pubblici ministeri, avvocati specializzati nel settore ed operatori psicologi in una prospettiva rivolta, per un verso, a registrare prassi e indirizzi delle diverse sedi giudiziarie ove operano i magistrati e, per altro verso, a disseminare i principali orientamenti della giurisprudenza nazionale e sovranazionale in materia presso Organi, Istituzioni ed Enti operanti nel settore. Ritenuto che nei procedimenti familiari che lo riguardano il minore costituisce "parte sostanziale"; che nei procedimenti il minore debba essere del tutto informato delle istanze che, comunque, lo riguardano;che il giudice,soprattutto quando particolari circostanze lo richiedano,possa avvalersi di esperti, loro delegando la audizione del minore, con l'obbligo per essi di informarlo di tutte le preferenze, le istanze, le scelte, gli elementi di fatto dal minore prospettati,essenziali,peraltro,per poter veramente acquisire i suoi pareri e la sua volontà; che, a tale luogo, è del tutto insufficiente l'interrogatorio del minore, anche se più volte condotto, senza alcuna delega giudiziale, da una psicologa dell'Asl, sono stati comunicati al giudice solo ad interrogatorio da tempo avvenuto, va ribadito che l'ascolto da parte dei Servizi senza una specifica, esplicita, dettagliata delega del giudice è di assai scarso affidamento ed anche illegittimo, ferma restando la discrezionalità del giudice, il quale deve ispirarsi, nel conferire la necessaria, motivata delega agli esperti, al principio secondo cui l'audizione del minore deve svolgersi in modo tale da garantirgli l'effettivo, consapevole esercizio del diritto di esprimere liberamente la propria opinione per questo il Presidente Elisabetta Garzo del Tribunale di Napoli Nord si augura che l'amministrazione comunale di Aversa si impegni affinchè all'interno della nuova struttura giudiziaria normanna si realizzi tale aula che accolga in maniera adeguata i minori da tutelare e ascoltare. Il presidente dell'ordine degli avvocati di Napoli Francesco Caia , anch'Egli presente tra i relatori oltre ad associarsi a tale auspicio, ha chiesto che in tempi brevi si realizzi all'interno del nuovo Tribunale una struttura atta ad ospitare l'ordine costituendo forense, così come accade altrove. Il consigliere Tozzi si è fatto carico di portare tali istanze all'attenzione dell'intera amministrazione comunale aversana, affinchè quanto richiesto possa essere attuato. I relatori tra gli altri, Nadia Zampogna, magistrato di Napoli Nord; Rosanna Dama, delegata Aiaf Regione Campania; Gennaro Imperatore, Gianfranco Mallardo, Consigliere dell'Ordine degli Avvocati di Napoli. Convegno interessante la cui partecipazione è stata molto numerosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Furgone contro camion sull’Appia: muore autista

  • Cronaca

    "Amianto interrato", sequestrato complesso residenziale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento