Giovedì, 13 Maggio 2021
Attualità

ZTL citta' di Caserta, le proposte delle associazioni

Caserta - Il Coordinamento delle Associazioni Casertane - Co.As.Ca., Italia Nostra, WWF e Legambiente, dopo ampia discussione sulle problematiche inerenti la ZTL di Caserta, preso atto del dibattito in merito a richieste di riformulazione del...

Il Coordinamento delle Associazioni Casertane - Co.As.Ca., Italia Nostra, WWF e Legambiente, dopo ampia discussione sulle problematiche inerenti la ZTL di Caserta, preso atto del dibattito in merito a richieste di riformulazione del dispositivo comunale;verificati i vigenti orari, peraltro concordati tra tutte le parti interessate (istituzione, commercianti, associazioni) e regolarmente verbalizzati come segue: ZTL dal lunedì al giovedì ore 16,00 - 22,00, venerdì ore 16,00 - 03,00, sabato, domenica e festivi ore 10,00 - 3,00.ribadito il principio ovunque affermato e monitorato, secondo il quale l'adozione di ZTL costituisce un forte segnale di civiltà, di vivibilità e di rispetto dell'ambiente;tenuto conto che, tuttavia, sono opportune delle azioni migliorative per la fruizione della predetta ZTL;avanzano le richieste di seguito specificate.Al sig. Sindaco chiedono :- la predisposizione di un manifesto che riproduca la piantina della città, evidenziando la ZONA A TRAFFICO LIMITATO e precisamente corso Trieste, parte di piazza Dante, via Mazzini, via Mazzocchi, via Ferrante, via Maielli, piazza Redentore, piazza Vescovado, via San Giovanni, via Sant'Agostino, via Crispo, via Pollio, via San Carlo (tratto Piazza Vescovado - angolo via Colombo), via Sant'Antida, via Vico;-- l'assegnazione dei pass e la concessione dei permessi fatta con rigore, rispetto delle normative vigenti e solo in base a documentate esigenze degli abitanti e di altri eventuali richiedenti che ne abbiano diritto;- sistematici e stabili controlli da parte della Polizia urbana per il rispetto dell'utilizzo del con-trassegno dei disabili per il contrasto al parcheggio abusivo;- impianto di una segnalazione stradale all'ingresso della città con l'indicazione dei parcheggi;- istituzione sulle linee urbane di abbonamenti a prezzi ridotti degli abitanti per incentivare il tra-sporto pubblico.All'Ascom, alla Confesercenti e agli altri operatori commerciali chiedono:- varietà di prodotti in vendita che possa richiamare e soddisfare clienti di diverse esigenze e di diverse possibilità d'acquisto, anche in considerazione della corrente e generalizzata crisi eco-nomica;- attivazione in strada, nelle adiacenze dei punti vendita, di attrattori di vario genere, quali musi-ca, gadget, piccoli giochi, giostrine etc. che facciano da attrattori, da richiamo e da invito a fre-quentare la zona, ammirando la merce esposta e acquistandola;- regolamentazione dell'istallazione dei gazebo, lasciando liberi i marciapiedi ed utilizzando ma-teriali e colori consoni all'ambiente del Corso;- rispetto del Regolamento Comunale per la realizzazione delle vetrine;- farsi parte attiva per l'utilizzo dei mezzi pubblici, distribuendo volantini informativi con l'orario e gli abbonamenti a prezzo ridotto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ZTL citta' di Caserta, le proposte delle associazioni

CasertaNews è in caricamento