menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bagnara che Vive ha organizzato un incontro presso il Municipio

Castel Volturno - L'Associazione "Bagnara che Vive" di Castel Volturno ha organizzato per domani sabato 29 novembre 2014, alle ore 15.30, presso la Sala Consigliare del Comune di Castel Volturno, un incontro tra Cittadini ed Associazioni che...

L'Associazione "Bagnara che Vive" di Castel Volturno ha organizzato per domani sabato 29 novembre 2014, alle ore 15.30, presso la Sala Consigliare del Comune di Castel Volturno, un incontro tra Cittadini ed Associazioni che operano sulla località Bagnara di CastelVolturno e le Istituzioni per confrontarsi, in maniera serena e concreta, su una serie di problematiche che attanagliano il territorio e sulle iniziative necessarie per superarle e per rilanciare la località. Durante l'incontro, che sarà il primo di una serie dedicati ad argomenti diversi, saranno affrontate le problematiche connesse al fenomeno erosivo che ha riguardato in modo drammatico quasi due chilometri di spiaggia ed all'urgente costruzione di una scogliera; al miglioramento del servizio ordinario di raccolta dei rifiuti mediante l'avvio della raccolta differenziata e all'avvio di un piano per la bonifica di alcuni tratti di territorio; alla questione sicurezza, sempre particolarmente attuale.All'incontro sono stati invitati il Prefetto, la Regione Campania, la Provincia di Caserta, l'Autorità di Bacino dei fiumi Liri, Garigliano e Volturno, la Giunta Comunale, le Forze Politiche locali e le Associazioni che operano sul territorio. Al momento hanno assicurato la loro partecipazione l'On. Daniela Nugnes, Assessore regionale all'Agricoltura, al Programma di Sviluppo Rurale, alle Foreste, Caccia e Pesca; il Dott. Dimitri Russo, Sindaco di Castel Volturno, il Dott.Giuseppe Scialla, Assessore Comunale alla Programmazione Economica e Finanziaria, ai Lavori Pubblici, all'Arredo Urbano, ai Servizi Cimiteriali e al Patrimonio ed altri Rappresentanti della Giunta nonché diversi esponenti della politica locale di maggioranza ed opposizione. All'incontro hanno finora aderito le Associazioni "Torre di Pescopagano Unita" e "Noi verso il futuro" che operano sul territorio di Pescopagano di Mondragone e Bagnara di Caste Volturno nonché una serie di operatori turistici della zona.Tale incontro è dall'Associazione "Bagnara che Vive" ritenuto di particolare importanza perché costituisce un momento di riflessione tra tutte le componenti politiche e sociali dedicato alle problematiche della località Bagnara, un momento in cui rappresentare quanto le problematiche della Località Bagnara stiano a cuore ai residenti e frequentatori della stessa ma anche perché dallo stesso ci si attende un deciso impulso alle attività ritenute fondamentali per superare l'attuale situazione ed alle collaborazioni tra Associazioni ed Istituzioni che, in passato, hanno prodotto risultati significativi.Durante l'incontro l'Associazione "Bagnara che Vive" proporrà anche la nascita di un "Coordinamento" delle Associazioni che operano su Bagnara di Caste Volturno e Pescopagano di Mondragone per dare maggiore efficacia alle iniziative comuni che si dovranno mettere in campo nel prossimo futuro e la costituzione di un "Organo di verifica attuativa" composto da rappresentanti della Regione, dell'Autorità di Bacino Liri, Garigliano e Volturno, dei Comuni di Castel Volturno e Mondragone, delle Forze dell'Ordine, delle Associazioni che operano sul territorio e delle Forze Politiche che intendono partecipare, con il compito di stimolare lo sviluppo di soluzioni per il territorio, seguire l'andamento delle stesse e monitorare e rendere pubblici i risultati conseguiti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento