Attualità

Motomondiale, al via i preparativi, incontro in provincia e comune

Caserta - Fervono i preparativi per il motomondiale che si terrà il 28 Aprile, che sta interessando la provincia di Caserta e quella di Benevento, e che si terrà presso il circuito internazionale del Volturno, meglio conosciuta come la pista di Go...

Fervono i preparativi per il motomondiale che si terrà il 28 Aprile, che sta interessando la provincia di Caserta e quella di Benevento, e che si terrà presso il circuito internazionale del Volturno, meglio conosciuta come la pista di Go kart di Limatola in provincia di Benevento.L'evento è organizzato da Jera Event in collaborazione con la società Youth Stream, che vanta l'esclusiva nell'organizzazione e nella divulgazione di tale disciplina.Positivo è stato anche l'incontro di qualche giorno fa in provincia tra lo staff di Jera Event e l'assessore al turismo Carlo Puoti, alla presenza di alcuni rappresentanti dell'imprenditoria casertana e gestori di alberghi, tra cui il presidente di federalberghi Franco Chianese, con cui è stato approntato un progetto di collaborazione tra le parti. In settimana, ci sarà l'incontro al comune con l'assessore ai Grandi Eventi Teresa Ucciero, la quale ha già dato la sua disponibilità per organizzare una cena per i numerosi componenti dello staff dei motociclisti oltre al patrocinio del Comune di Caserta.Disponibilità e collaborazione assoluta anche dall'amministrazione di Limatola, la quale ha sposato in pieno il progetto che prevede un'affluenza di turisti elevata, e che sarà, per la ridente cittadina, momento intenso di confronto con le realtà più differenti.Quello del motomondiale (motard), è il primo in assoluto in Campania ed anche il primo del 2013, ed è un'occasione da non perdere, sia per il territorio, che salterà alla ribalta della cronaca internazionale, stavolta non solo per le mancanze del Paese, ma ora anche perché è in grado di organizzare eventi di portata mondiale e dimostrare ai tanti avventori un mondo tutto da scoprire. L'evento si dividerà in quattro giornate, dal 25 al 28 aprile 2013 e sarà denso di attività, prevederà giornate ludiche e fieristiche, concerti, prove della corsa. Giornate pensate per tutta la famiglia e non solo per gli amanti del genere, impegnerà un gran numero di giovani in un'attività lavorativa svolta in equipe, saranno presenti commercianti locali e non, agricoltori, che faranno conoscere i prodotti della nostra terra. Un evento senza eguali, per la prima volta in Campania, e sarà solo la prima edizione poiché Jera Event ha firmato un contratto di tre anni con la società di Torino per quanto riguarda l'organizzazione della gara in Terra di Lavoro.
Non hanno perso tempo due famiglie, una austriaca ed una francese, padre, madre e figli a seguito, per arrivare sul campo e provare il percorso. Un percorso adatto alla disciplina, individuato dopo varie proposte ma finalmente rinvenuto. E' previsto anche l'arrivo di uno degli organizzatori della Youth Stream, per definire gli ultimi accordi nell'ambito di un incontro con lo staff di Jera. "E' un lavoro immane ma ne vale la pena, il nostro territorio può questo ed altro - dicono gli organizzatori casertani " .A breve, sarà divulgato il programma completo dell'evento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motomondiale, al via i preparativi, incontro in provincia e comune

CasertaNews è in caricamento