menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cio' che vedo in citta': 'Segnala la Barriera Architettonica'

Caserta - Le numerose segnalazioni giunte agli indirizzi dell'Associazione Ciò che vedo in città ci hanno convinti fosse giunto il momento di avviare una sorta di censimento - grazie all'aiuto e alla collaborazione dei cittadini (Urban Watchers) -...

Le numerose segnalazioni giunte agli indirizzi dell'Associazione Ciò che vedo in città ci hanno convinti fosse giunto il momento di avviare una sorta di censimento - grazie all'aiuto e alla collaborazione dei cittadini (Urban Watchers) - per individuare le barriere architettoniche presenti in città. L'associazione ha reso disponibile un modulo con alcune semplici domande dove segnalare appunto la barriera de quo, con indicazione del luogo, numero civico e descrizione della stessa. Ognuno in questo spazio, può inserire la propria segnalazione di barriera architettonica, permanente o temporanea (ad es. un cantiere che occupa un marciapiede senza prevedere percorsi alternativi).Sappiamo che l'argomento è stato oggetto già di svariate interrogazioni consiliari e che, come al solito, alla base di tutto c'è il solito problema: I SOLDI. Gli atti ci dicono che l'amministrazione attuale ha purtroppo dovuto ridurre drasticamente i fondi destinati alla mobilità debole (disabili-anziani-bambini-pedoni-ciclisti ecc.). Questa constava del 10% delle multe con la vecchia amministrazione, ridotta poi al 3,5% nel 2012 e all' 1,75% nel 2013.Ciò che vedo in città vuole provare a lanciare un sasso nello stagno e vedere dove arriveranno i cerchi concentrici che ne derivano. Raccolte un certo numero di segnalazioni, queste saranno oggetto di un elenco che verrà protocollato e presentato ufficialmente al Comune di Caserta.Il modulo sul quale rispondere è raggiungibile sul web al link: Segnala la Barriera architettonica, (https://docs.google.com/forms/d/1xwHh7XdKOxG-yq8JSQi3VH91K-zf5sZfWwjlnKNi8Uk/viewform) Se ne parla sulle pagine facebook dell'Associazione.Lunedì 29 inoltre ALLE ORE 19:00 l' associazione ha organizzato un incontro all'interno della Villetta comunale "GIAQUINTO", per intenderci la villetta di via Galilei-via San Carlo per discutere delle problematiche che riguardano lo spazio in questione e farsi poi portavoce presso gli enti di competenza al fine di migliorarne la vivibilità e la fruibilità. Di seguito i punti all'ordine del giorno:* Illuminazione carente* Giochi e varie giostrine presenti per lo svago e la crescita dei bambini sono da tanto tempo rotte e senza una manutenzione minima.* Piante non curate.* Folta flora non curata e senza alcuna disinfestazione, causando il proliferarsi di insetti ed animali. Aiuole sporche e molto trascurate.* Rifiuti residui di bivacchi, bottiglie e cartoni* Presenza di auto che vengono parcheggiate davanti gli ingressi pedonali della villetta impedendone l'accesso agevole.Ciò che vedo in città aspetterà i cittadini che hanno aderito all'iniziativa proposta su facebook, ma anche tutti coloro che hanno saputo dell'incontro alle ore 19.00per conoscere anche il punto di vista e le proposte della gente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento