menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una domenica allinsegna di Porsche 911

Avellino - Sono state oltre un centinaio le Porsche 911, di tutte e sette le generazioni, che, nella giornata di ieri, hanno animato l'unica tappa campana dell'Italian Tour, il grande evento itinerante di Porsche Italia che celebra il 50esimo...

Sono state oltre un centinaio le Porsche 911, di tutte e sette le generazioni, che, nella giornata di ieri, hanno animato l'unica tappa campana dell'Italian Tour, il grande evento itinerante di Porsche Italia che celebra il 50esimo anniversario della sua vettura di punta. Dopo aver sfilato per svariati chilometri alle porte di Avellino, le 911 hanno trovato un felice approdo nella tenuta dei Feudi di San Gregorio, dove sono state in esposizione per la gioia degli aficionados della casa di Stoccarda. Ad organizzare l'evento, il gruppo del Priore al quale fanno capo i due centri Porsche di Napoli e Salerno. "Siamo molto soddisfatti perché, nonostante le non favorevoli condizioni meteorologiche, sono intervenuti più di un centinaio di equipaggi da tutta la Campania" dichiara il numero uno del gruppo, Giuseppe Del Priore.

Numerose le rarità presenti all'evento, tra cui la Porsche 356, primo modello sportivo prodotto dal brand tedesco e considerata l'antesignana della 911. Da segnalare, tra le altre, la 911 S versione Targa, realizzata nel 1966 e che si distingue per il tetto rigido asportabile, e la 911 Speedster, piccola serie, e quindi di gran pregio, del 1989. A fare bella mostra di se anche la 991, ultima serie delle 911 lanciata sul mercato nel 2012. "Prossimamente presenteremo al pubblico le ultime tre versioni della 991, vale a dire Turbo, Turbo S e Nuovo GT3: si tratta del top della gamma" annuncia Alfredo Lupoli, direttore generale del Centro Porsche Napoli. Con oltre 820mila unità prodotte, la 911 è la vettura sportiva di maggiore successo al mondo. Come nessun'altra, la 911 è in grado di unire opposti apparentemente inconciliabili come sportività e idoneità all'uso quotidiano, tradizione e innovazione, design e funzionalità. Insomma, da cinque decenni, la 911 è il cuore del marchio Porsche, rappresentando non solo un punto di riferimento imprescindibile per tutti gli altri modelli della casa tedesca, ma anche l'archetipo di tutte le vetture sportive.
L'Italian Tour terminerà a Padova, con la partecipazione alla Fiera Auto e Moto d'Epoca in programma dal 24 al 27 ottobre. In esposizione il modello celebrativo dei 50 anni (prima nazionale assoluta), che sarà prodotto in 1963 esemplari, e la 911 RSR, appena restaurata dal Museo Porsche di Stoccarda, che, nel 1973, partecipò alla Targa Florio. E sempre a Padova, il 27 ottobre, altro importante raduno dedicato alla 911.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento